Comandi da Terminale utili per OS X

terminale home italiamac 580x232 Comandi da Terminale utili per OS X

Molte personalizzazioni di OS X possono essere effettuate tramite “Preferenze di Sistema” ma non sempre si riesce a fare tutto. In questi casi può essere d’aiuto utilizzare il “Terminale“; onnipresente nel sistema operativo dei nostri Mac ma, non sempre utilizzato dagli utenti poco esperti. Oggi voglio darvi dei piccoli comandi per personalizzare ulteriormente il nostro OS X.

Innanzitutto avviate il “Terminale“: “Applicazioni – Utility – Terminale” oppure, aprite “Spootlight” e scrivete “Terminale“. Vi si aprirà una finestra con un’aspetto sicuramente “Vintage” che, ai più malinconici, ricorderà il vecchio DOS o le vecchie schermate di comando di Linux.

terminale 580x372 Comandi da Terminale utili per OS X

Rimuovere il ritardo della visualizzazione della Dock.

A molti piace tenere la Dock “nascosta“. Questo comando da terminale vi permetterà di azzerare il tempo di visualizzazione dando anche un effetto di velocità al Vostro Mac.

defaults write com.apple.Dock autohide-delay -float 0 && killall Dock

 

Aumentare la velocità dell’animazione per il “Mission Control”.

L’animazione integrata di OS X Lion e Mountain Lion durante il processo di Mission Control è gradevole ma non è necessario che abbia un tempo troppo lungo. Questo comando permette di ridurre il tempo dell’animazione dando un effetto di velocità incredibile.

defaults write com.apple.dock expose-animation-duration -float 0.12 && killall Dock

 

Non inserire il nome completo nella “Copia” degli indirizzi mail.

Quante volte avete “copiato” il nome del referente di una mail e quando “incollate” la mail è inserita tra i simboli “<>”? sappiamo che è veramente fastidioso in quanto dobbiamo cancellare tutto per rendere l’indirizzo mail utile all’invio. Questo comando pulisce l’operazione di “copia e incolla” da questi riferimenti, lasciando l’indirizzo mail pulito.

defaults write com.apple.mail AddressesIncludeNameOnPasteboard -bool false

 

Abilitare la “selezione” dentro la finestra di “Quick Look”.

Non molti sanno che in OS X abbiamo la possibilità di utilizzare il “Quick Look“. Questa funzione si attiva tramite il tasto “spazio” della nostra tastiera, dopo aver selezionato un file qualsiasi. Il comando che segue serve a selezionare del testo in qualsiasi file utilizzato durante la funzione “Quick Look“, questo potrà poi essere copiato e incollato.

defaults write com.apple.finder QLEnableTextSelection -bool TRUE;killall Finder

 

Rendere visibile i file invisibili.

Questo comando può servire ai più smaliziati; esso rende visibile i file che OS X vuole “invisibili“.

defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles -bool YES && killall Finder

 

Nascondere le icone presenti sul desktop.

Avere una scrivania piena di icone, potrebbe rallentare moltissimo il nostro Mac; oltre al fatto che renderebbe vano la visualizzazione del nostro sfondo. Questo comando permette di nascondere la visualizzazione delle icone sul desktop ma senza cancellarle; infatti per raggiungerle basterà aprire il Finder e andare su “Scrivania“.

defaults write com.apple.finder CreateDesktop -bool false && killall Finder

 

Visualizzare il “info del sistema” nella schermata di Login.

show system info hostname os x lion login screen 580x222 Comandi da Terminale utili per OS X

A molti di Voi potrebbe interessare vedere le informazioni del sistema direttamente nella schermata di Login ecco il comando che cercavate.

sudo defaults write /Library/Preferences/com.apple.loginwindow AdminHostInfo HostName

 

Cambiare la cartella di salvataggio dei nostri screen shot.

Sappiamo che utilizzando i pulsanti “CMD+Shift+4” possiamo selezionare una porzione del nostro desktop e fargli una foto, se aggiungiamo anche il pulsante “Spazio” il nostro cursore diventerà una macchinetta fotografica pronta a scattare la foto della finestra che noi selezioniamo. Ovviamente il file verrà salvato sul desktop con l’estensione .PNG; grazie a questo comando possiamo cambiare la cartella di destinazione. Nel caso specifico la cartella definita è “Immagini/Screenshots

defaults write com.apple.screencapture location ~/Pictures/Screenshots

 

Cambiare l’estensione del nostro screen shot in automatico.

Fare degli screenshot può essere utile, ma non sempre averli con l’estensione .PNG. Per cambiare la tipologia del file salvato e, per esempio, farlo diventare un .JPG basterà lanciare da terminale questo comando.

defaults write com.apple.screencapture type jpg && killall SystemUIServer

Questi comandi sono utili per migliorare la nostra esperienza su OS X, ovviamente alcuni possono essere utilizzati solo su Lion e Mountain Lion ma, per grandi linee vanno bene anche sugli altri sistemi operativi di mamma Apple. Buona personalizzazione.

via OSXDaily







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Andrea Parisi

Andrea Parisi è utente Apple da oltre 5 anni e ama l’integrazione dei dispositivi made in Cupertino. Utilizza giornalmente il suo MacBook Pro e lo sfrutta fino al limite assieme "ad" iPhone e iPad. E' orgoglioso del suo iPod 2G che ancora oggi funziona perfettamente: una delle "magie" della casa della mela "morsicata". Il suo lavoro di “Consulente Informatico per le Aziende” lo porta a tenersi costantemente aggiornato verso tutte le nuove tecnologie a 360 gradi.
x

Check Also

Come disabilitare e abilitare Turbo Boost su Mac

Molti dei Mac più moderni hanno processori che includono una funzione chiamata Turbo Boost, quest’ultima potenzia temporaneamente il processore facendo aumentare il clock rate quando il sistema operativo lo richiede. Turbo Boost è in grado di accelerare le performance del Computer ma al contempo aumenta l’utilizzo energetico, ciò vuol dire che il vostro Mac potrebbe diventare caldo mentre per quanto riguarda il MacBook la batteria potrebbe scaricarsi in fretta.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati