Un nuovo Bug in OS X metterebbe a rischio il vostro Mac

A distanza di una settimana dal rilascio di un aggiornamento di OS X che, pareva, risolvere diverse vulnerabilità un ricercatore di sicurezza ha nuovamente scoperto due nuovi exploit che permetterebbero il pieno accesso da remoto al vostro Mac.
Lo sviluppatore Italiano Luca Todesco, @qwertyoruiop, ha scoperto due nuove vulnerabilità che metterebbero a repentaglio il kernel di OS X. L’exploit funziona attualmente su OS X 10.9.5 fino all’ultimo OS X 10.10.5.
Stando a quanto riferito da Todesco, la corruzione della memoria può essere usata per aggirare il kernel. Una volta che una macchina è danneggiata, un malintenzionato può guadagnare i diritti di root.

macbook air 780x456 620x362 Un nuovo Bug in OS X metterebbe a rischio il vostro Mac

 

Todesco ha pubblicato le sue scoperte su GitHub insieme ad una patch che risolverebbe il problema. Non è di certo un fix ufficiale ma per adesso è la via migliore per mantenere sicuro il vostro Mac dall’exploit.
Fortunatamente per Apple, il bug non pare sia più disponibile su OS X El Capita, da quanto affermato dallo stesso Todesco su twitter. Chissà se Apple risolverà il problema con un altro aggiornamento in questi giorni.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Un bug di iOS permetterebbe lo zoom infinito nelle foto

iOS nonostante sia un sistema piuttosto sicuro non è privo di bug e nelle ultime settimane ne abbiamo sentite di tutti i colori, dalla possibilità di scovare il codice di blocco con un tool da $500 fino a oggi con il bug il quale sarebbe possibile effettuare zoom infinito nelle foto già scattate. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati