Se vi foste persi l’apertura della WWDC21, che si è tenuta ieri 7 Giugno, allora potete dare una lettura a questo articolo. Abbiamo riassunto tutte le novità che Apple ha annunciato e che vedremo con il rilascio dei nuovi sistemi operativi mobili e desktop da Settembre.

iOS 15


FaceTime

Uno dei punti chiave di iOS 15 sarà proprio FaceTime. Un esperienza del tutto nuova che ci permetterà di sentirci meno soli.

Tra le novità figurano:

  • La funzionalità Portrait che permette di sfocare lo sfondo.
  • Spatial Audio che permette di avere un suono tridimensionale delle voci degli altri partecipanti alla chiamata in base alla loro posizione sullo schermo.
  • Possibilità di inviare inviti tramite link.
  • Possibilità di partecipare alle chiamate anche tramite Windows o Android.
  • Nuova griglia per vedere più partecipanti contemporaneamente.
  • SharePlay è la star tra tutte queste features e consente di ascoltare musica, vedere film o serie TV, condividere lo schermo con altri partecipanti via FaceTime.

Focus e notifiche

iOS 15 offre anche un nuovo sistema che dovrebbe permetterci di mantenere l’attenzione in particolari circostanze, filtrando le notifiche e mostrando degli avvisi mirati ai nostri amici. Tutto ciò dovrebbe quindi rendere più efficiente il nostro lavoro, la nostra vita personale o semplicemente un pisolino.

Focus offre la personalizzazione della schermata home in base alla modalità, in modo da avere le app a portata di dito.

Le notifiche sono state riprogettate, hanno delle immagini più grandi e si raggruppano in automatico.

Apple Maps

Apple ha annunciato una serie di novità per le Mappe ma che saranno disponibili soltanto per alcuni paesi, tra cui gli Stati Uniti. Così come le nuove funzionalità di Realtà Aumentata per orientarsi meglio quando ci si sposta tra i mezzi pubblici.

Meteo

Anche l’app Meteo ha un design nuovo, più funzionalità e informazioni dettagliate disponibili sulla mappa riguardanti le previsioni.

iPadOS 15


Widgets e App Library

Con iPadOS 15 vedremo l’arrivo dell’App Library già presente in iOS 14 su iPhone. Anche i widgets finalmente potranno essere piazzati sulla Home Screen e in più, Apple ha introdotto una nuova dimensione di widget disponibili soltanto su iPad e ancora più grandi!

Multitasking

Risulterebbe più semplice spostarsi tra le app e utilizzare Split View o Slide Over, adesso è possibile anche trascinare un app all’interno di un altra per aprirle in Split View.

Ma non solo! Se utilizzate una tastiera esterna potrete usufruire di tantissime nuove scorciatoie e una menu bar riprogettata.

Swift Playground

Imparare a programmare in Swift adesso sarà più semplice, grazie all’implementazione del Playground. Potrete quindi scrivere codice e avviarlo direttamente su iPad per testare con mano i vostri frutti.

macOS Monterey


Shortcuts e TestFlight

Per la prima volta Apple poterà le app Shortcuts e TestFlight su Mac. Per migliorare le già presenti app per le automazioni, Shortcuts per macOS sarà la svolta per chi è uno smanettone.

Per quanto riguarda TestFlight, potrete finalmente testare app in beta direttamente su Mac, aprendo così una nuova opportunità agli sviluppatori e ai beta testers per rimanere in contatto e testare più facilmente le app.

Universal Control

Se avete più di un Mac o addirittura un Mac e un iPad, sarete felici di sapere che potrete controllarli tutti con un unica tastiera e mouse. Potrete quindi muovervi dallo schermo del vostro MacBook allo schermo del vostro iPad o iMac (o addirittura entrambi contemporaneamente) muovendo semplicemente il cursore del mouse fuori dai bordi del vostro schermo.

Potrete perfino trascinare e incollare files da un dispositivo all’altro. Incredibile non è vero?

Safari

Interfaccia rinnovata, tab raggruppati e che possono essere organizzati in cartelle, in questo modo non dovrete più avere mille tab aperti per lavoro, svago o studio. Basterà raggrupparli e tenere aperti quelli che vi servono durante quel periodo di navigazione.

Inoltre la toolbar è stata riprogettata, così come la ricerca.

AirPlay su Mac

Avete capito bene, finalmente non dovrete più utilizzare app di terze parti per questo. Con macOS Monterey il vostro Mac potrà essere utilizzato come dispositivo per AirPlay, come fareste con un Apple TV o con uno speaker compatibile.

 

Advertise

TU COSA NE PENSI?