Trapster: autovelox e posti di blocco sul cellulare in tempo reale

trapster Trapster: autovelox e posti di blocco sul cellulare in tempo reale

Trapster è una applicazione gratuita e curata da punto di vista grafico che permette di essere avvertiti della presenza di autovelox fissi e t-red sul proprio iPhone. Per sfruttare al massimo le sue potenzialità, però, è necessario registrarsi al sito www.trapster.com, in questo modo si ha la possibilità di segnalare in tempo reale autovelox mobili, posti di blocco, blocchi del traffico e altre utili informazioni in modo che gli altri utenti possano essere informati in tempo reale della presenza di questi.

Aprendo l’applicazione compare la mappa di google maps centrata sul luogo in cui ci si trova, quando si inizia a muoversi il programma riconosce la direzione e scansiona la mappa alla ricerca di controlli fissi o mobili avvertendo della loro eventuale presenza nelle vicinanze in modo visivo, con un segnale acustico e volendo anche con la vibrazionea partire da una distanza predefinita di preavviso. In Italia, a differenza di molti altri stati, questa applicazione è ancora poco diffusa quindi alcune informazioni sono poco aggiornate, ma si spera che con l’aumentare della diffusione le informazioni diventino sempre più attendibili e permettano di salvare molte patenti e risparmiare molti soldi delle multe.
Questo articolo ci è stato inviato dal nostro lettore Enrico.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Redazione

Italiamac is one of Italy’s leading Mac communites, officialy recognised by Apple as an Apple User Group. Established in 1996, it has flourished into the biggest Apple-related news site in Italy. With the forum having produced over 5 million posts from nearly 100,000 members, there aren’t many places better than Italiamac to discuss and promote your Apple-related business, services, and opinions in Italy
x

Check Also

Rivestimento anti-riflesso danneggiato? Apple lo ripara gratuitamente su MacBook Pro 2013-15

Apple ha esteso la garanzia sul rivestimento anti-riflesso dei modelli di MacBook Pro con display Retina acquistati tra il 2013 e il 2015. Pare che l’azienda di Cupertino abbia informato i centri riparazione che i MacBook Pro acquistati da quattro anni fa a questa parte potrebbero essere difettosi e che a tal proposito offriranno il ripristino del rivestimento anti-riflesso gratuitamente.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...