Apple potrebbe scegliere Qualcomm per avere il prossimo iPhone 5 compatibile con tutte le reti mondiali

qualcomm logo 0001 Apple potrebbe scegliere Qualcomm per avere il prossimo iPhone 5 compatibile con tutte le reti mondiali

Anche se iPhone 4 è stato presentato (7 giugno 2010, al WWDC 2010) circa 4 mesi fa, già iniziano i primi rumors riguardo iPhone 5. Il prossimo mela-fonino potrebbe passare dal chip baseband di Infineon a quello di Qualcomm. Quindi le comunicazioni tra le varie tecnologie (Wi-Fi, GPS, Bluetooth, etc) potrebbero essere gestire da chip Qualcomm e non più Infineon.

L’indiscrezione nasce dal fatto che Infineon da qualche settimana è passata sotto le mani di Intel. Apple più di una volta ha fatto capire di trovarsi molto bene con l’architettura ARM, quindi se Apple vorrebbe passare a soluzioni firmate Intel dovrebbe ricompilare tutto iOS per renderlo compatibile con l’architettura X86.

Apple sembra che già sia a lavoro con Qualcomm per sfornare una versione CDMA (Code Division Multiple Access) di iPhone 4. Qualcomm è un’azienda che potrebbe offrire ad Apple un chip completo e versatile capace di lavorare su reti LTE, CDMA/EV-DO e GSM/UMTS. In questo modo iPhone 5 potrebbe essere compatibile con tutte le reti mondiali, senza particolari sforzi.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Gabriele D'aquila

x

Check Also

Addio iPhone 5 e 5c, con iOS 10.3.2 Apple non offrirà più aggiornamenti

Apple sta attualmente testando la beta di iOS 10.3.2 ed è emerso che l’aggiornamento sarà disponibile ai soli dispositivi a 64-bit, il che significa che iPhone 5 ed iPhone 5c non riceveranno più nuovi update. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...