Apple ha pubblicato un nuovo brevetto riguardante un sensore di impronta integrato nel display stesso, features che ci aspettiamo faccia il suo debutto su iPhone 8. La United States Patent and Trademark Office (USPTO) questa mattina ha ricevuto il nuovo brevetto che tratterebbe di un “dispositivo elettronico con un sensore biometrico integrato nel display touch”.  La compagnia aveva inviato il brevetto il 27 Gennaio del 2015 e probabilmente è fuoriuscito oggi.

Dal brevetto Apple si legge:

Where a fingerprint sensor is integrated into an electronic device or host device, for example, as noted above, it may be desirable to more quickly perform authentication, particularly while performing another task or an application on the electronic device.

In other words, in some instances it may be undesirable to have a user perform an authentication in a separate authentication step, for example switching between tasks to perform the authentication.

Il lettore integrato nello schermo potrebbe includere un nuovo strato interconnesso, del tutto trasparente, in grado di leggere le impronte grazie a dei particolari pixel capacitivi.

apple patent in screen touch id drawing 002 Nuovo brevetto Apple integra il sensore di impronta nel display

L’integrazione del Touch ID, altri sensori e la fotocamera frontale nel display permetterebbe agli ingegneri Apple di rimuovere i bordi superiori ed inferiori dai futuri iPhone facendo così aprire le porte a nuove dimensioni del display dei prossimi dispositivi.

Con questo nuovo brevetto alcune delle indiscrezioni affermate in precedenza sarebbero più o meno confermate tra cui il display da 5.8 pollici con eliminazione e/o riduzione dei bordi della cornice, rimozione del tasto Home al fronte di uno digitale ed altro.

Immagini tratte da iDownloadBlog

Advertise