Un flash l’errore fatto da Apple oggi rilasciando l’app “Files”, prontamente rimossa dopo pochi minuti da App Store giusto a qualche ora di distanza dalla WWDC. Steven Troughton-Smith, che si è accorto di questo piccolo errore, scrive che l’app sarà disponibile per iPhone e iPad.

www.italiamac.it files app ios 11 Apple rilascia per errore lapp Files in App Store

I dettagli sull’app sono molto scarni se non come descrizione “Files App for iOS” e un icona bianca e blu con una cartella. Troughton-Smith fa notare che l’app sarà disponibile solo per dispositivi a 64 bit confermando l’indiscrezione affermante la rimozione del supporto per i dispositivi a 32 bit con l’arrivo di iOS 11.

Una delle features ardentemente desiderate dagli utenti della mela è sempre stato un file manager per iOS, che rendesse il dispositivo più “aperto” e ci auguriamo che la nuova app dia luce a qualcosa del genere.

Indubbiamente l’app Files sarà di default su iOS 11 ma le app di sistema possono essere eliminate se non necessaria e quindi scaricabili successivamente da AppStore, ragion per cui Apple ha fatto l’errore pubblicandola in anteprima per pochi minuti.

Troughton-Smith fa inoltre notare che l’app Attività è apparsa in App Store, segno che con iOS 11 potremo eliminare anche quella, me lo auguro vivamente.

Insomma, non ci rimane altro che aspettare poco più di sei ore per vedere cosa Apple ha in serbo per noi. E voi, siete pronti per l’evento di stasera? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Advertise

1 commento

Comments are closed.