Vi abbiamo già parlato di ZTL City, l‘app che vi segnala gratuitamente quando vi state avvicinando alla ZTL evitando così di incorrere in salate multe. Oggi torniamo a parlarvi di quest’app perchè ieri è stata rilasciata una nuova versione che ha aggiunto alcune funzionalità in Realtà Aumentata sfruttando il nuovo ARKit di Apple introdotto con iOS 11. 

Prima di iniziare a parlarvi dell’app lo sviluppatore tiene a condividere con voi qualche interessante dato:

ZTL City è stata scaricata più di 8 mila volte e sono state lasciate più di 100 recensioni con una media di più di 4,3 stelle. L’app è gratuita e rimarrà gratuita per sempre ed è al primo posto in App Store per ricerca con parola chiave “ztl” e al 66esimo posto in categoria Navigazione.

Dal suo rilascio l’app ha costantemente ricevuto aggiornamenti introducendo il supporto alle maggiori città Italiane dove la ZTL è presente e lo sviluppatore promette di rilasciare continuamente aggiornamenti implementando nuove città. Al momento sono supportate le città di: Palermo, Catania, Bari, Roma, Milano, Bologna e Torino.

Con la versione 1.5 di ZTL City è stato fatto un immenso lavoro implementando le nuove features offerte dall’ARKit di Apple. I dispositivi supportati (iPhone SE, 6s e superiori) potranno sfruttare la potenza della Realtà Aumenta (AR) per cercare con il proprio dispositivo, e l’ausilio della fotocamera, le telecamere presenti nei varchi della ZTL della propria città.
Se nessuna camera è presente nei pressi della posizione attuale dell’utente nulla apparirà a schermo, mentre più ci si avvicina più il badge della camera diventa grande, mostrando accuratamente dove si trovano le telecamere nella realtà.
Come anticipato ZTL City è disponibile gratuitamente in App Store cliccando qui.
Avete già installato ZTL City? Fateci sapere cosa ne pensate.
Advertise