Il CEO di Apple Tim Cook all’AllThingsD

Tim Cook atd 580x407 Il CEO di Apple Tim Cook allAllThingsD

Il CEO di Apple, Tim Cook, ha partecipato alla recente conferenza sui temi digitali organizzata da AllThingsD. Per chi non lo sapesse AllThingsD.com è una pubblicazione online specializzata in tecnologia. Si occupa di temi riguardanti le società e le compagnie startup del settore tecnologico e periodicamente organizza un evento nel quale intervista direttamente personaggi di spicco del mondo dell’elettronica. Questa volta alla conferenza ha preso parte Tim Cook che, come un fiume in piena, ha rilasciato moltissime dichiarazioni interessanti. Ha parlato dei piani di Apple, del suo rapporto con lo scomparso Steve Jobs, dell’iPad, dei rapporti con Facebook, della novità che verranno introdotte in Siri e anche dell’Apple TV.

Ieri sera in California Tim Cook è salito sul palco della D10 Conference ed è stato intervistato da Walt Mossberg, uno dei più grandi giornalisti del Wall Street Journal. Nonostante la lunga lista di personalità, imprenditori e dirigenti di tecnologia e media che hanno partecipato, l’intervento di Tim Cook è stato senza dubbio uno dei più interessanti dell’evento.

Si è trattata della prima vera apparizione pubblica di Cook al di fuori di un evento Apple. Il suo predecessore Steve Jobs aveva invece già partecipato in diverse occasioni alla D Conference, tutti ricordiamo in particolare il celebre l’intervento del 2007 con il faccia a faccia con Bill Gates.

Il CEO di Apple ha inizialmente parlato dell’iPad e del consenso che sta riscuotendo a livello mondiale nonostante sia in commercio da solo due anni. Per quanto riguarda il Mac invece ha fatto sapere che il suo mercato continua a salire trimestre dopo trimestre specificando che Apple continuerà a realizzare il meglio.

L’intervista si è poi concentrata sul co-fondatore di Apple Steve Jobs. Cook ha detto di aver imparato molto da lui e di aver sofferto molto per la sua scomparsa; lo ha definito il periodo più triste della sua vita. “Un giorno qualcuno mi disse che era ora di andare avanti e tutta la tristezza si trasformò in determinazione per continuare ciò che lui aveva iniziato“. Tim ha poi elogiato il suo predecessore per la sua cultura dell’eccellenza e ha riferito che la società non rimarrà invariata nonostante voglia preservare il pensiero Apple “Amo i musei, ma non voglio viverci dentro“.

Mi guardò con quegli occhi intensi che solo lui aveva, e disse: Basta fare ciò che è giusto“.

Lo sto facendo. Anche se questo significa che le cose saranno diverse. D’altronde lui era un maestro nel fare le cose diversamente“.

Video sulla parte dell’intervista relativa a Steve Jobs

Alla domanda “Apple ha veramente intenzione di realizzare una televisione oppure vuole continuare l’ormai noto box?” Cook non ha voluto dare una risposta chiara. Ha invece dato una spiegazione generale su cosa pensa la sua azienda e sulle domande che si pone prima di avventurarsi nel mercato con un nuovo prodotto: “Possiamo controllare la tecnologia? Possiamo dare un contributo significativo – ben oltre quello che ha offerto la concorrenza – in questo settore? Possiamo realizzare un prodotto che noi tutti vogliamo?” Tim ha però aggiunto che la Apple TV è più di un hobby per Apple.

Video riguardante i pensieri di Cook sulla Apple TV

Il CEO di Apple ha poi parlato della collaborazione con il social network più famoso del mondo. “Il rapporto tra la mia società e Facebook è molto solido e ci aspettiamo di poter fare molto di più con loro“. Dopo aver espresso grande apprezzamento nei confronti dell’azienda di Mark Zuckerberg Cook ha detto di voler offrire soluzioni semplici al maggior numero di utenti e che Facebook ha milioni di utenti.

Apple e Facebook, la parole del CEO di Apple in un video

Gli intervistatori hanno poi volto l’attenzione su Siri, sistema di controllo vocale introdotto con l’iPhone 4S. Cook ha affermato che Siri è una delle caratteristiche più popolari dell’iPhone 4S e che attualmente ci sono moltissime persone che ci stanno lavorando su. Le potenzialità di Siri sono moltissime e al momento Apple sta lavorando intensamente per stupire i propri utenti con novità straordinarie.

Il video sulla parte riguardante Siri

In conclusione Cook ha fatto sapere che Apple deve essere più “social” ma questo non significa che debba avere un suo social network. E’ sufficiente sfruttare a dovere le ottime soluzioni che sono già presenti nel mondo di Internet come Twitter e Facebook implementandole a dovere nei dispositivi della società di Cupertino.

Tutti i pensieri di Cook per rendere Apple più social in un video

Il CEO di Apple ha regalato sicuramente una delle interviste più interessanti di questo evento. Potete leggere di come si è svolta l’intervista minuto per minuto cliccando su questo link. E’ anche disponibile un video che riassume solo le fasi salienti dell’intervista, potete guardarlo a questo indirizzo.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


News Team

x

Check Also

La ricarica wireless per AirPods costerà 69 dollari?

Durante il keynote del 12 settembre, Apple ha presentato la ricarica wireless su iPhone X, iPhone 8 ed 8 Plus ed Apple Watch Series 3. Oltre a questi tre nuovi dipositivi, la ricarica wireless coinvolge anche le AirPods. Per funzionare però, le cuffie di Apple avranno bisogno di un accessorio che ha un costo di 69 dollari. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati