Google Chrome arriva su iPad e iPhone

chrome ios1 Google Chrome arriva su iPad e iPhone

Il popolare browser Google Chrome, già disponibile su una vasta gamma di piattaforme, ora approda anche su iOS di Apple, portando con se funzioni come la sincronizzazione tra dispositivi e la piena connettività con tutti i servizi Google.

Il browser Chrome è un’app gratuita ed è disponibile per il download sull’App Store; il download occupa 12,8 megabyte e l’app è compatibile con iPhone, iPad e iPod touch che implementano iOS 4.3 o successivo.

Al primo avvio di Chrome agli utenti viene chiesto di inserire l’email e la password del proprio account Google; questo passaggio non è obbligatorio e può essere saltato. Una delle funzionalità interessanti sta nella possibilità per gli utenti di sincronizzare le impostazioni personalizzate di Chrome dal proprio computer con un altro dispositivo.

chrome ios3 Google Chrome arriva su iPad e iPhone

Chrome sincronizza le schede che sono state aperte, i segnalibri, le password e i dati Omnibox presenti nel computer con il browser in iOS. E’ anche possibile inviare una pagine di Chrome aperta sul proprio computer a un dispositivo iOS grazie a un solo click, anche memorizzandoli nella cache per la lettura offline.

Il nuovo browser di Google per iOS dispone anche di una tastiera personalizzata alla quale verrano aggiunti i caratteri che l’utente utilizzerà più frequentemente, durante la ricerca o digitando un URL nella parte superiore della tastiera virtuale. Sopra la tradizionale tastiera qwerty è presente una barra che presenta i tasti : ,  .  ,  –  ,  /  ,  .com.

chrome ios4 Google Chrome arriva su iPad e iPhone

Chrome per iOS ha anche un pulsante dedicato al microfono per le ricerche vocali rapide. Toccando il microfono il dispositivo andrà automaticamente in modalità ascolto, permettendo una ricerca vocale rapida e precisa.

E’ presente un menu a discesa con le opzioni che permettono di aprire una nuova scheda, una nuova scheda in incognito, i segnalibri, le e-mail, le impostazioni, l’aiuto e altro ancora. L’opzione “Altre periferiche” permette agli utenti di visualizzare le schede che sono state aperte in Chrome da altri dispositivi, come un Mac o un PC.

A differenza di Safari, Google Chrome consente agli utenti di aprire un numero illimitato di schede che, su iPhone e iPod touch, possono essere sfogliate, mentre su iPad si deve scorrere da bordo a bordo. Un’altra interessante funzionalità è la modalità Incognito, già vista in altre versioni di Chrome, e che ora permette anche agli utenti iOS di navigare senza lasciare traccia della nostra attività sul device.

Chrome è una piacevole aggiunta a iOS, in molti ora si aspettano un aggiornamento da parte di Apple con il quale venga data all’utente la possibilità di decidere il browser predefinito; ora infatti ogni URL viene aperto automaticamente in Safari. Avete provato Chrome per iOS? Diteci come lo trovate.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


News Team

x

Check Also

È dimostrato! Apple non applica l’obsolescenza programmata

È stata da poco pubblicata una serie di benchmark effettuata su molti device Apple, con la quale si dimostra che l’azienda di Cupertino non applica la strategia aziendale dell’obsolescenza programmata. Una bella notizia per tutti i clienti della Mela ed un colpo basso alla concorrenza. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati