Anche Angela Ahrendts e altri dirigenti si sono presentati all’apertura dell’Apple Store di Omotesando in Giappone

Angela Ahrendts e altri dirigenti dell’Azienda di Cupertino si sono presentati all’apertura dell’Apple Store di Omotesando in Giappone.

angelahrendts Anche Angela Ahrendts e altri dirigenti si sono presentati all’apertura dellApple Store di Omotesando in Giappone

Apple Insider ci spiega che oltre ad Angela Ahrendts, all’inaugurazione dell’Apple Store di Omotesando si sono presentati anche altri dirigenti dell’Azienda di Cupertino, tra cui Bob Bridger, Steve Cano, Fennifer Bailey e Bob Kupbens.

logoappleverde Anche Angela Ahrendts e altri dirigenti si sono presentati all’apertura dellApple Store di Omotesando in Giappone

Inoltre come ad ogni inaugurazione i dipendenti hanno fornito ai clienti delle magliette gratuite commemorative dell’evento caratterizzate dal logo Apple con la foglia verde, apparso sulle impalcature durante la realizzazione.

omotesando1 Anche Angela Ahrendts e altri dirigenti si sono presentati all’apertura dellApple Store di Omotesando in Giappone

Omotesando1 620x372 Anche Angela Ahrendts e altri dirigenti si sono presentati all’apertura dellApple Store di Omotesando in Giappone

La principale attrazione dello Store è una tenda verde in fogliame, utilizzata per riparare l’interno del negozio dalla luce diretta durante le ore più calde della giornata.

applegiappone Anche Angela Ahrendts e altri dirigenti si sono presentati all’apertura dellApple Store di Omotesando in Giappone

Inoltre ricordiamo che una scalinata a spirale consente l’accesso al livello inferiore del negozio, che comprende uno spazio espositivo aggiunto, il Genius Bar e gli scaffali con gli accessori.

ahrendts1 620x634 Anche Angela Ahrendts e altri dirigenti si sono presentati all’apertura dellApple Store di Omotesando in Giappone

9to5Mac ci spiega inoltre che Angela Ahrendts all’evento ha discusso con i dipendenti la cultura aziendale condividendo la sua esperienza nei negozi ed enunciando i piani futuri, ringraziandoli del loro sostegno:

“Ciao! Vi ringrazio tanto per questo incredibile primo mese, per tutte le email e le gentili parole di sostegno. Ho davvero apprezzato la calorosa accoglienza e tutti i consigli che mi hanno aiutato a capire molto più velocemente la cultura unica di Apple, che ammiro.

Ho trascorso la maggior parte del tempo per conoscere e capire le molteplici funzioni dei team a Cupertino, insieme alle iniziative a breve e lungo termine. Sono stata felice di incontrare molti di voi nei negozi di San Francisco e Londra che ho visitato questo mese, e non vedo l’ora di partecipare all’apertura del negozio di Tokyo in Omotesando. Ogni due settimane farò visita ad uno dei negozi di tutto il mondo per vedere ed imparare ciò che sappiamo fare meglio e sentire i vostri pensieri riguardo opportunità future.

Dando uno sguardo al futuro, dovremo concentrarci ed evolvere il percorso che stiamo già seguendo riguardo i clienti on-line e nei negozi. Anche se la tecnologia sta rapidamente cambiando il modo con cui i clienti fanno acquisti, loro hanno ancora voglia di essere sorpresi e deliziati dalla nostra esperienza che possiamo offrire loro ogni volta. Questo è ciò che ci rende unici. Mantenere l’esperienza del cliente semplice come già fanno i dispositivi Apple è fondamentale e ci aiuterà ad espanderci in nuovi mercati e sviluppare nuove tecnologie.

Ancora una volta grazie per tutto il vostro sostegno. Sono onorata di poter lavorare in Apple e sono davvero felice di poter lavorare con voi. So che insieme continueremo ad arricchire la vita delle persone e l’intera comunità.”







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Francesco Cavallo

Appassionato Apple da molti anni, collezionista di Macintosh e developer. Da sempre amante del mondo Apple in tutte le sue forme. Difficile immaginare quanto il fascino che la mela lo pervada totalmente.
x

Check Also

Allarme bomba all’Apple Store di Birmingham

L’Apple Store di Birmingham, Inghilterra, è stato temporaneamente evacuato a causa di un pacco sospetto trovato dagli impiegati il quale si è pensato in un primo momento contenesse un ordigno esplosivo. I clienti sono stati subito fatti sfollare e la polizia ha creato un cordone di sicurezza intorno all’edificio. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati