Woodmi, l’arte del legno tutta italiana

È sempre bello vedere che ancora ci sono aziende italiane disposte mettersi in gioco, capaci di offrire prodotti originali e di buona qualità. Navigando sulla rete sono capitato sul sito di una di queste imprese tutte italiane e ne sono rimasto piacevolmente colpito.
Sto parlando di Woodmi, azienda nata dall’idea di due art director – Francesco Casati e Gabriele Canzi – che hanno provato a unire la secolare arte del legno a quella, più recente, della tecnologia.

foto 620x465 Woodmi, larte del legno tutta italiana

Le cover Woodmi che abbiamo provato – potete vederle in foto – sono costituite da un case in plastica che avvolge completamente l’iPhone proteggendo il fondo e gli angoli da urti e graffi e da una piastra di legno incollata posteriormente. Solo una delle cover, quella a destra, presentava un inserto in pietra. Come è possibile vedere dalla foto, i legni usati per ornare le cover sono di diversa provenienza e, evidentemente, il disegno del legno, sempre diverso, rende il case un pezzo unico.

Un caratteristica interessante delle cover di Woodmi è la possibilità di personalizzarle incidendo dietro il disegno o la scritta che si desidera. In questo modo, l’unico limite è la nostra fantasia. Per chi, invece, non ha alcuna idea di personalizzazione, esistono nello store di Woodmi cover già modificate e arricchite da disegni artistici incisi sul legno.

Nello store, oltre alle cover mostrate in foto, ci sono alcuni esemplari di cover interamente costruiti in legno.

I prezzi, evidentemente, sono variabili e dipendono dal tipo di cover, dal materiale utilizzato e dalla personalizzazione che vogliamo realizzare. Si parte da un prezzo di circa 25 euro.

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Scaramuzzo

Appassionato di musica e tecnologia, ha già collaborato con diversi magazine online tra cui Extra! e Jazzitalia. “Brasiliofilo” convinto, cura il portale Nabocadopovo, in cui racconta la musica e la cultura brasiliana attraverso video interviste. Collabora con Italiamac da diverso tempo, focalizzando le proprie attenzioni sull’eccellente connubio tra Apple e musica.
x

Check Also

Ecco come Apple stabilisce se il vostro iPhone è in garanzia o meno

Un indiscrezione trapelata e condivisa da Business Insider ieri mostrerebbe le linee guida Apple che stabiliscono se un iPhone può essere riparato in garanzia o meno. Datato 3 Marzo 2017 il documento conosciuto come “VMI” riguarda iPhone 6, 6s e 7, ovviamente anche i modelli Plus ne fanno parte. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati