Apple protegge i dati dei propri clienti ricevendo 5 stelle da EFF

Apple ha ricevuto il massimo dei voti dall’Electronic Freedom Foundation (EFF) nella sfida denominata: “Who Has Your Back?” del 2015. Il report è stato suddiviso in 5 categorie tra le compagnie più importanti al mondo.
“Apple guadagna cinque stelle quest’anno per i Who Has Your Back,” riporta l’organizzazione. “Questo è il quinto anno per Apple, ed ha adottato i migliori sistemi di sicurezza. Ci complimentiamo con Apple per la sua forte presa di posizione per quanto riguarda i diritti degli utenti, la trasparenza e la privacy.”

La EFF ha citato Apple proprio per la sua privacy, trasparenza societaria e molti altri punti a suo favore.
Il report fa inoltre notare che: “In un pubblico documento Apple si oppone all’inclusione di una delibera sulla debolezza della sicurezza.”
Questo si riferisce alla posizione di Apple sui clienti che hanno il diritto alla privacy, e che nessun governo dovrebbero avere accesso, tramite backdoor, alle comunicazioni criptate in quanto le backdoor possono essere sfruttate da chiunque e da tutti.
Diamo adesso un occhiata ai voti che le varie compagnie hanno ricevuto:

20150618eff2015chart 620x1124 Apple protegge i dati dei propri clienti ricevendo 5 stelle da EFF

 

Solo nove compagnie hanno ricevuto cinque stelle in questo report, incluse: Adobe, Apple, CREDO, Dropbox, Sonic, Wickr, Wikimedia, WordPress.com e Yahoo.
AT&T, Verizon e WhatsApp hanno ricevuto dei risultati molto scarsi.

Immagini tratte da MacObserver







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Windscribe il VPN fuori dalle regole per proteggere la navigazione in internet

Vi abbiamo già parlato in passato di altri servizi VPN, il più recente ExpressVPN, ma la “casta” dei Virtual Private Network con abbonamenti gratuiti non offrono tanto quanto offre Windscribe. La domanda che vi starete ponendo è: perché dovrei acquistare un VPN? Se tieni alla privacy ed effettui connessioni non sicure con hotspot Wi-Fi gratuiti l’acquisto di una VPN è d’obbligo. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati