Force Touch anche su iPhone di prossima generazione

Sia gli analisti che i millantatori di rumor confermano che il sensore di pressione, ovvero quel sensore che percepirà la forza con cui comprimerete il vostro dito sullo schermo, sarà la peculiarità dei prossimi iPhone 6S ed iPhone 6S Plus.
Il Force Touch per i prossimi iPhone è entrato in produzione di prova ad inizio mese e adesso la supplier Apple, TPK, ha riportato di aver guadagnato un enorme volume di manifattura, per la produzione di sensori di pressione, stando a quanto ha riportato DigiTimes.

iphone 6 inside view retina hd display 620x409 Force Touch anche su iPhone di prossima generazione

La supply chain Apple ha inoltre riportato, a DigiTimes, che Apple mira di spedire trai 36 ed i 40 milioni di nuovi apparecchi nel primo trimestre e 50 milioni nel quarto trimestre di quest’anno.
La spedizione totale di iPhone nel 2015 dovrebbe raggiungere i 230 milioni di unità.
L’anno 2015 rappresenta il migliora anno per iPhone, in quanto la versione ‘S’ dovrebbe guadagnare il miglior aggiornamento hardware di sempre.
Come di consueto, l’esterno del dispositivo sarà uguale al modello attuale, tranne che per la scocca che dovrebbe essere in un alluminio più resistente, Serie 7000.
All’interno, ci aspettiamo, che il device offra un processore A9 con una CPU più veloce e una grafica più performante, 2GB di RAM per un multitasking migliore, tecnologia Force Touch come menzionata prima, un modem per la baseband Qualcomm aggiornato per raddoppiare la velocità 4G (da 150mbps a 300mbps), NFC migliorato, un sensore Touch ID più accurato e la migliore fotocamera mai vista prima.
Mancano meno di 2 mesi alla presentazione del nuovo iPhone, voi come ve lo aspettate ?







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Ecco come Apple stabilisce se il vostro iPhone è in garanzia o meno

Un indiscrezione trapelata e condivisa da Business Insider ieri mostrerebbe le linee guida Apple che stabiliscono se un iPhone può essere riparato in garanzia o meno. Datato 3 Marzo 2017 il documento conosciuto come “VMI” riguarda iPhone 6, 6s e 7, ovviamente anche i modelli Plus ne fanno parte. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati