L’MIT è riuscita a quadruplicare la durata della batteria di Apple Watch

Nonostante i vari miglioramenti ottenuti in questi anni, le batterie agli ioni di litio rimangono un progresso tecnologico molo scarso.
La Legge di Moore continua ad aiutare i nostri gadget a conservare meglio le batterie, ma a volte non riescono ad andare d’accordo, soprattuto quando si tenta di aumentarne la capacità.
Un nuovo team è riuscito invece a quadruplicare la durata delle batterie agli ioni di litio.
Il Dr. Wang Changan della Tsinghua University insieme al Dr. Li Ju dell’MIT hanno lavorato sul miglioramento della capacità di mantenere la carica degli ioni di litio per anni. Al momento però ci sono alcuni problemi, in quanto l’alluminio sarebbe un composto migliore per gli elettrodi, ma l’alluminio si espande e si contrae durante la carica e scarica, rendendo le batterie più volatili.

battery 780x585 620x465 LMIT è riuscita a quadruplicare la durata della batteria di Apple Watch

 

Il Dr. Changan ed il Dr.Ju hanno provato a bloccare l’espansione e la contrazione dei polimeri, in questo modo hanno provato per prima ad immergere delle nano particelle di alluminio in un mix di acido solforico e titanio oxysuplphate, nel quale il rivestimento di ossido di alluminio si dissolve sulle nanoparticelle che vengono sostituite poi con ossido di titanio.
Il risultato? Ecco la spiegazione degli esperti:

It turns out they have potentially solved the problem of using aluminum for the anodes in the battery. The extra long soak meant the anodes did not expand and contract, in fact they created a battery that over 500 charge/discharge cycles retained up to four-times the capacity of the equivalent graphite anode batteries. These batteries last considerably longer in terms of usable lifespan and, according to MIT, can hold up to three-times the energy.

Semplicemente straordinario, se questo progetto raggiungesse la luce del sole non sarebbe difficile capire i benefici che i prodotti Apple, come iPhone, iPad o Apple Watch potrebbero trarne.

Immagini tratte da CultOfMac







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

MacBook Pro 2012-2013 con problemi di batteria? Apple potrebbe sostituirli con modelli più recenti

Dopo centinaia di cicli di ricarica le batterie dei MacBook Pro iniziano a perdere colpi e necessitano di essere sostituite. Apple a questo punto offre la sostituzione gratuita se disponete di AppleCare+ o se siete fuori garanzia il prezzo della sostituzione è di €209 in Italia, $199 negli Stati Uniti, £199 nel Regno Unito o $259 in Canada. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati