Il servizio musicale di Tidal, il quale ha tenuto una diretta live di Lil Wayne fatta per racimolare soldi dopo l’uragano Katrina, si è interrotto improvvisamente mentre Drake si stava esibendo ed Apple è stata accusata di aver interferito sulla diretta al fine di non permettere la condivisione della stessa.

14067 9283 enhanced 4967 1440868445 1 l 620x400 Tidal accusa Apple di interferire con la diretta di Drake

A circa metà dello show, lo streaming di Tidal è diventato nero riportando un messaggio quale “Apple sta interferendo con maestria e non permetterà di mostrare la diretta per questo artista. Ci scusiamo per per il disagio del fratello maggiore.” Dopo varie ricerche è emerso da un rapporto che Apple aveva minacciato causa a Tidal per $20 milioni se la suddetta compagnia avesse mandato in streaming la performance di Drake.
Il manager di Drake,Future, ha negato tale affermazione dicendo a BuzzFeed News che questa mossa “non ha nulla a che fare con gli affari di Apple o Drake”.
Future continua dicendo che “Apple non ha il potere di fermarci dal prendere parte ad una diretta streaming. Le uniche persone che hanno questo potere sono Cash Money e Universal, e loro sono nostri partners.”
Nonostante la smentita pubblica da parte di Future, e smentite da parte di Apple, Tidal insiste che Apple si nasconde dietro a questa “chiusura” momentanea della diretta.
“Abbiamo tutte le ricevute e-mail e la corrispondenza scritta che ha portato Apple a dire di ‘bloccare la performance’.” ha riferito un addetto stampa di Tidal a BuzzFeed.
Apple non ha ancora commentato il fatto pubblicamente.

Immagini tratte da AppleInsider

Advertise