Ustioni di terzo grado per un ciclista. Colpa di iPhone

Tutti noi sappiamo cosa succede ad una batteria quando gli ioni di litio vengono a contatto con l’aria a causa di un impatto molto forte che buca il rivestimento esterno. Oggi, il Sydney Morning Herald, ha riportato che un ciclistica, a seguito di una caduta, ha subito ustioni di terzo grado causati dall’esplosione di iPhone. 

A Sydney un ciclista […] è stato ustionato a causa dell’esplosione del proprio iPhone a seguito di una piccola caduta […] Gareth Clear, 36 anni, ha riferito che il proprio iPhone si trovava nella tasca posteriore ed ha preso fuoco subito dopo una caduta fatta con la sua bicicletta Domenica pomeriggio.

“Ho visto del fumo uscire fuori dalla mia tasca…e tutto ad un tratto ho sentito il dolore aumentare,” ha riferito, aggiungendo che avvertiva un “calore bruciante” quando il cellulare ha iniziato a bruciare i suoi pantaloncini in un batter d’occhio.

L’Australian Competition and Consumer Commission ha affermato che investigheranno sul fatto, ma che la sottigliezza dei dispositivi moderni, come iPhone, aumenterebbe i casi di questo tipo di incidenti.

La diminuzione della dimensione e dello spessore dei dispositivi mobili abbinato alla durata della batteria è una gara per le aziende manifatturiere di questo tipo di componente. Le batterie al litio sono vulnerabili agli impatti fisici che potrebbero danneggiare i sottili separatori degli elementi intrinsechi delle batterie.

Apple si è messa in contatto con Clear, il quale non vuole colpevolizzare la compagnia per il suo infortunio ma vuole invece sensibilizzare l’opinione pubblica. La ACCC consiglia di non tenere i cellulari in tasca durante i periodi di attività fisica, in quanto si aumenta il rischio degli incidenti fisici.

 

CNET fa inoltre notare che la percentuale di fuoriuscita di litio dalle batterie è estremamente basso, circa 1 su 10 milioni, con un numero che si aggira intorno ai 600 incidenti per anno.

Immagini tratte da 9to5mac







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Ecco come Apple stabilisce se il vostro iPhone è in garanzia o meno

Un indiscrezione trapelata e condivisa da Business Insider ieri mostrerebbe le linee guida Apple che stabiliscono se un iPhone può essere riparato in garanzia o meno. Datato 3 Marzo 2017 il documento conosciuto come “VMI” riguarda iPhone 6, 6s e 7, ovviamente anche i modelli Plus ne fanno parte. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati