Google Stadia è finalmente arrivato ed è disponibile anche per iOS, iPadOS e macOS. Oggi, attratto dal grande catalogo che il gigante dei motori di ricerca è riuscito a ottenere, ho giocato a un paio di giochi sul mio nuovo iPad Air (2020) e sono rimasto particolarmente a bocca aperta. In questo articolo vi spiegherò perchè, secondo me, le console per giocare ai videogiochi si estingueranno molto presto.

Cosa è Google Stadia?

Se non avete mai sentito parlare di Stadia è una piattaforma di cloud gaming, sviluppata da Google e rilasciata il 19 novembre 2019, grazie alla quale è possibile giocare in streaming su vari dispositivi.

È accessibile esclusivamente tramite internet con una connessione minima consigliata di 10 Mbps. Per utilizzare Stadia su una TV è necessario utilizzare il controller Stadia e Google Chromecast Ultra. È possibile giocare con mouse e tastiera o controller tramite il browser Google Chrome su qualsiasi PC; con controller compatibili su smartphone Google Pixel 2 o successivi, su alcuni modelli di dispositivi mobili, nonché su tablet con sistema operativo Chrome OS. La versione mobile di Google Stadia supporta i comandi touch screen.

È disponibile solo nei seguenti Paesi: Belgio, Canada, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Spagna, Svezia, Regno Unito e Stati Uniti.

Tra le caratteristiche principali vi sono quelle di acquistare i giochi, in formato digitale, senza download e senza eseguire aggiornamenti, riprodurre i giochi in risoluzione 4K, ed effettuare un abbonamento a Stadia Pro. Tramite Stadia Pro i giocatori potranno usufruire di alcuni videogiochi presenti all’interno di un catalogo come avviene per i principali concorrenti: PlayStation Now di Sony, Xbox Game Pass di Microsoft e GeForce Now di Nvidia.

Come funziona Google Stadia:

Creato un account su Google Stadia potrete usufruire di un mese gratuito per l’abbonamento Google Stadia Pro (poi dovrete pagare €9.99). Questo abbonamento vi darà la possibilità di giocare con:

  • una risoluzione pari a 4K Ultra HD
  • un frame rate massimo di 60 FPS
  • un audio massimo: 5.1 surround

Stadia Pro offre inoltre una raccolta di giochi gratuiti in continua espansione.

Al fine di poter giocare ad altri titoli sarà necessario acquistarli separatamente. Solitamente il prezzo dei giochi è inferiore di €10 rispetto alle console, per esempio Cyberpunk 2077 che pare funzionare alla grande tramite Stadia rispetto alle console old gen, può essere acquistato al prezzo di €59.99 contro i €69.99.

La mia esperienza di gioco:

Ho giocato circa un ora tramite il mio iPad Air (versione 2020). Per prima ho provato PUBG e successivamente ho fatto una missione di Hitman 2. Entrambi i giochi possono essere scaricati gratuitamente con la prova dell’abbonamento a Stadia Pro.

Nonostante la mia connessione sia in fibra da 300mbps, uno speediest diretto con i server del servizio di Google ha dato un esito pari a 83.071Mbps che stando a una tabella disponibile su Wikipedia questa connessione dovrebbe permettermi senza alcun problema di giocare sul mio iPad a una risoluzione pari ai 4K in quanto sono richiesti minimo 35Mbps per poter giocare a 1080p a 60fps o se si dispone di un abbonamento a ben 4K a 60fps.

Quindi, nonostante la mia connessione fosse il doppio più veloce del minimo richiesto da Google, ahimè il gameplay non è stato affatto fluido. Anzi, erano presenti parecchi lag. Per darvi un idea vi allego qui sotto uno screen recording di qualche minuto di gameplay.

È indubbiamente possibile giocare, l’ho fatto e non me ne sono pentito. Ma se fosse stato più fluido sarebbe stato veramente eccellente.

Molti di voi potrebbero dire che è colpa dell’hardware del dispositivo. Beh no! Come specificato sopra Google Stadia offre la possibilità di giocare in remoto. Ciò vuol dire che la computazionalità di calcolo del dispositivo non viene affatto sfruttata, se non per riprodurre lo streaming del videogioco.

Vale la pena abbonarsi?

È chiaro che, essendo possibile usufruire di un periodo di prova gratuito di un mese potrete farvi un idea voi stessi se il servizio è di vostro gradimento o meno.

Secondo me, se non pianificate di acquistare una console, Stadia è il sostituto perfetto. Il catalogo dei giochi è molto vasto e con l’esclusiva di Cyberpunk 2077 e le recensioni positive che gli utenti stanno rilasciando sul web riguardante la fluidità del gioco sul nuovo servizio di cloud gaming lascia ben sperare.

Come riportavo più sopra, non è necessario avere super computer e super schede grafiche, vi basta avere una connessione interne di almeno 10mbps e sperare che i server di Google Stadia non siano intasati, perchè se no farete la mia stessa fine. Con un gioco poco fluido e con parecchi lag.

E voi, avete provato Stadia? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Advertise

TU COSA NE PENSI?