Ritorna a Udine e online il “Digital Security Festival – La sicurezza informatica spiegata semplice” organizzato da ITClubFVG di cui Italiamac è partner ufficiale. Inizia dalla sede di Confindustria Udine nel pregiato Palazzo Torriani e si svolge con la formula Phygital unendo la presenza fisica alle video conferenze e ai webinar online, dal 22 al 29 ottobre 2021, con un ricco parterre di relatori e argomenti.

Il Digital Security Festival è quindi sul trampolino di lancio e saranno decine i relatori che si alterneranno nelle varie sedi fisiche e digitali della manifestazione che, lo ricordiamo, è nata per la divulgazione della cultura digitale e della sicurezza applicata ad aziende, scuole, istituzioni, ragazzi e genitori. L’evento è accreditato nell’European Cybersecurity Month, organizzato dall’agenzia europea ENISA, campagna dell’Unione Europea sicurezza informatica.

“Nonostante il mondo sia afflitto continuamente da situazioni problematiche, e sebbene possiamo avere una visione molto spesso negativa di esso, don’t panic! c’è sempre qualcuno pronto ad aiutarci.” – racconta l’ideatore dell’evento Marco Cozzi “Anche la pandemia ci ha lasciato limperdibile e imprescindibile occasione di ridisegnare i nostri comportamenti e predisporli al futuro! Abbiamo voluto questo evento proprio per aiutare le persone a capire la tecnologia e ad aumentare la consapevolezza.”

 

 

Si inizia venerdì 22 ottobre dalle 13:30 in presenza a Palazzo Torriani con saluto e benvenuto di Marco Cozzi Presidente del DSF, Luigi Gregori Presidente ITClubFVG, Manuela De Bernardin Questore di Udine, Anna Mareschi Danieli Presidente di Confindustria Udine, Mario Pezzetta Presidente DITEDI, Presenta e modera Gabriele Gobbo di FvgTech. Nella stessa giornata i talk e tavola rotonda con Igor Falcomatà, Gabriele Faggioli, Pierluigi Sartori, Sonia Gastaldi e Gian Luca Foresti. Inoltre i talk di Manuela De Giorgi Dirigente Polizia Postale FVG e Giuseppe Panarello Resp. Nucleo Operativo Sicurezza Cibernetica FVG. Ospite l’artista Aurora Rays per le pause musicali.

Sabato 23 evento in presenza con il Deportivo Junior presso campo sportivo di Tavagnacco, il seminario IperConnessi con Ettore Guarnaccia dedicato a ragazzi e genitori.

Dal 24 al 28 ottobre a mettere a disposizione del pubblico le loro conoscenze attraverso i webinar online pomeridiani ci saranno importanti operatori del settore, fra cui: Pamela Polistina, Andrea Provini, Alessio Pennasilico, Dario Tion, Luca Moroni e Cesare Burei. Inoltre le tavole rotonde in diretta social ci saranno Gabriele Gobbo, Michele Laurelli, Max Guadagnoli, Michaela Odderoli, Flavius Florin Harabor, Luca Infante, Alain Modolo, Gabriele Franco, Paolo Rossi, Ivan Ferrero, Massimiliano de Gabriele.

Infine venerdì 29 ottobre dalle 17:00 in presenza su invito a Palazzo Torriani i talk di Dino Maurizio e di Simone D’Agostino responsabile sezione Polizia Postale Udine. L’evento si chiude con i saluti dell’organizzazione con Elena Bianchi, Cistiano Di Paolo, Davide Bazzan, Gabriele Gobbo, Marco Cozzi e Luigi Gregori dell’ITClubFVG.

Fra gli argomenti trattati nei giorni del festival ricordiamo: Cyber Security, Social media per famiglie e ragazzi, Sicurezza nello Smart Working, Global & Cyber Risk, TecnoAwareness, Governance IT, Ethical Hacking, Cybercrime, Business Continuity, Social Zombing, Consapevolezza ed educazione dei giovani nell’uso delle nuove tecnologie e Tendenze IT che avranno impatto sui professionisti italiani in futuro.

Il calendario completo sarà disponibile sul sito www.digitalsecurityfestival.it da dove ci si potrà anche registrare gratuitamente per la partecipazione alle varie sessioni.

 

 

Advertise
Italiamac is one of Italy’s leading Mac communites, officialy recognised by Apple as an Apple User Group. Established in 1996, it has flourished into the biggest Apple-related news site in Italy. With the forum having produced over 5 million posts from nearly 100,000 members, there aren’t many places better than Italiamac to discuss and promote your Apple-related business, services, and opinions in Italy

TU COSA NE PENSI?