GPD Pocket: Il laptop più piccolo al mondo

GPD Pocket

€420
www.italiamac.it gpd pocket side macbook pro 250x250 GPD Pocket: Il laptop più piccolo al mondo
85

Design

9/10

    Qualità

    9/10

      Prezzo

      8/10

        Pro

        • Hardware performante
        • Schermo Touch Screen da 7 pollici capacitivo
        • Tante porte disponibili, USB-C, USB 3.0, micro HDMI e Jack
        • Autonomia batteria ottima, 7 ore

        Contro

        • Layout tastiera piuttosto scomodo

        GPD Pocket ha riscosso molto successo in quanto è stato finanziato con successo tramite campagna di crowdfunding su Indiegogo raggiungendo non il 100% della cifra richiesta ma ben il 1516%. L’azienda è riuscita con successo a minimizzare le dimensioni di un laptop equipaggiandolo con hardware da far invidia ai computer moderni e con due sistemi operativi, Windows 10 o Ubuntu.

        Realizzato con un corpo in lega di magnesio, uno schermo Touch Screen da 323 PPI FHD con risoluzione 1980 x 1200 il GPD Pocket è un vero e proprio PC portatile basato su processore Intel x7-Z8750 (per intenderci lo stesso del Surface 3) con sistema operativo Windows 10 o Ubuntu a scelta dell’acquirente.

        www.italiamac.it p1000123 GPD Pocket: Il laptop più piccolo al mondo

        Mi sono preso un po’ di tempo prima di iniziare a scrivere la recensione di questo prodotto in quanto un laptop non è un prodotto che è possibile recensire dopo giorni di test o settimane. Devo anche dire che non è stato il mio laptop principale ma l’ho utilizzato per i task base, ricerche in internet, mail, bar, Netflix & co.

        Inizio subito a parlarvi un po’ nel dettaglio di questo prodotto un po’ particolare. L’azienda ha spesso fatto dei confronti con i MacBook di Apple e più nello specifico con i modelli “Air” che a loro dire gli utenti potrebbero preferire il GPD Pocket piuttosto che il suo rivale. Inoltre viene venduto come “laptop da borsa o da tasca” proprio grazie alla sua portabilità e l’azienda stessa crede che possa essere il compagno ideale di una donna in quanto “fashion PC” o addirittura una macchina per “programmatori da bar”.

        www.italiamac.it gpd pocket side macbook pro GPD Pocket: Il laptop più piccolo al mondo

        Il GPD Pocket arriva in una scatola abbastanza curata e all’interno si trova l’alimentatore di dimensioni standard pari a quelle di un cellulare con USB C a 5,9 e 12 volt in grado di caricare il mini PC in circa 2 ore. Il cavo USB-C a USB-C, un paio di cuffie che ricordano molto per design quelle Apple, una pellicola da applicare sullo schermo Touch e un manuale di istruzioni.

        Quello che rende veramente valido questo prodotto sono i componenti hardware che l’azienda con sede a Shenzhen è riuscita a metterci dentro.

        Specifiche tecniche GPD Pocket:

        • Processore: Intel Atom x7-Z8750 Quad Core a 1.6GHz
        • RAM: 8GB LPDDR-3
        • Storage: 128GB eMMC
        • Rete: Wi-Fi Dual Band Broadcom BCM4356 e Bluetooth 4.1
        • Display: 7 pollici a 323 PPI FHD con risoluzione 1980 x 1200 Touch Screen capacitivo
        • Batteria: 7.000 mAh ai polimeri di litio
        • Peso e dimensioni: 500 gr circa e 180 x 109 x 185 mm

        L’azienda propone una comparativa piuttosto interessante che vi riportiamo qui sotto nella quale vengono messi a paragone: GPD Pocket, MacBook Air e Surface 3

        www.italiamac.it www.italiamac.it schermata 2017 08 17 alle 13.48.55 GPD Pocket: Il laptop più piccolo al mondo

        A questo punto potreste pensare: wow una macchina veramente incredibile e che costa effettivamente meno dei suoi rivali. Ecco che entro in gioco io e infrango tutti i vostri sogni.
        Nulla togliendo al GPD Pocket esso non è una macchina paragonabile ai MacBook Air di Apple per determinati task che pian piano andremo spiegando. Non so dirvi il Surface 3 di Microsoft ma indubbiamente tutto sta all’utilizzo che ne dovrete fare.

        Il GPD Pocket riesce bene in tutto, riproduzione video (grazie al display abbastanza dettagliato, programmi di scrittura (es: Word, Office), connessione alla rete Wi-Fi stabile, affidabile e veloce, la compatibilità software e l’SSD da 128GB eMMS abbastanza veloce nel trasferimento dati e apertura programmi. Il trackpoint funziona bene anche se ho preferito usare il display Touchscreen per praticità e velocità d’uso (anch’esso abbastanza preciso).

        Il laptop risulta funzionare abbastanza bene e con una soddisfacente durata batteria, l’azienda afferma 12 ore ma in realtà si aggira sulle 7-8 ore di utilizzo che non sono affatto male.

        La domanda che mi ha arrovellato da quando ho ricevuto questo dispositivo è stata: per cosa potrei effettivamente utilizzare il GPD Pocket?

        È chiaro che per il layout della tastiera è difficile scrivere documenti lunghi, essendo possibile digitare i tasti con un solo dito piuttosto che poter poggiare tutta la mano e utilizzare più dita come per le tastiere normali. Oppure risulta particolarmente inutile spendere $500 (€420 circa) per utilizzarlo come riproduttore per Netflix, Infinity o altri, ci sono tablet che costano meno della metà per quello.
        Ottimo per leggere le email, navigazione in internet, installare programmi disponibili solo per Windows o come hotspot Wi-Fi.

        Insomma, è un dispositivo eccellente da portare nel weekend se non dovete lavorare mentre se desiderate utilizzarlo come dispositivo principale dovrete necessariamente collegarlo a un monitor esterno ed eventualmente collegargli anche una tastiera e un mouse, in fin dei conti l’hardware lo consente è pur sempre un I3 con 8GB di RAM e 128GB di SSD (seppur eMMC).

        Ricapitolando: se volete utilizzarlo come dispositivo principale levatevelo dalla mente, se invece vi serve un computer d’appoggio per quando partite (solo weekend) o per leggere email, semplice navigazione in internet per ricerche veloci è un alternativa un po’ costosa ma valida.

        Il GPD Pocket è disponibile all’acquisto dalla pagina ufficiale dell’azienda su Aliexpress al prezzo di €420 circa.







        Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


        Pietro Messineo

        Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
        • senzafiltro86

          “è pur sempre un I3” è un Atom non un i3…

        x

        Check Also

        Porta il tuo MacBook Pro sempre con te con la SleeveCase di sfbags

        GPD Pocket €420 85 Design 9/10 Qualità 9/10 Prezzo 8/10 Pro Hardware performante Schermo Touch Screen da 7 pollici capacitivo Tante porte disponibili, USB-C, USB 3.0, micro HDMI e Jack Autonomia batteria ottima, 7 ore Contro Layout tastiera piuttosto scomodo Aliexpress Waterfield è l’azienda con sede a San Francisco conosciuta anche come sfbags che da oltre 18 anni produce e vende borse, briefcase, custodie per tablet, smartphone, console portatili, Mac e tutto ciò di valore che necessita di essere trasportato a mano. Si sono contraddistinti ...