Se siete degli assidui lettori di Italiamac avrete notato che questa è la prima recensione di uno smartphone Cinese, e non è a caso. Il Cubot King Kong 3, come anche il nome può suggerire, è uno smartphone Android resistente all’acqua, alle cadute da 1.5 metri di altezza, alle temperature estreme (-30° a +60°) e molto altro a un prezzo ridicolosamente basso.

Contenuto della confezione:

Il Cubot King Kong 3 arriva in una confezione in cartoncino, con un etichetta scorrevole che offre i punti salienti di questo smartphone Cinese. All’interno della confezione troviamo:

  • 1x: King Kong 3, il cellulare eh! mica lo scimmione!
  • 1x: Presa a muro USB-C
  • 1x: Cavo USB-C a USB
  • 1x: Cavo USB-C a AUX 3.5mm
  • 3x: Manuale di istruzioni
  • 1x: PIN per uscire lo slot delle SIM

Informazioni generali sul prodotto:

Il Cubot King Kong 3 appartiene a una categoria di smartphone chiamata Rugged che tradotto significa forte, duro, rigido, e sono proprio tutte e tre queste parole che rispecchiano l’essenza di questi smartphone indistruttibili.

Lo smartphone rugged deve poter resistere alla polvere, all’acqua, e fin qui direte voi, non è nulla di eccezionale e anche il nostro King Kong 3 dispone di certificazione IP68 (1.5 metri per 30 minuti). Tanti smartphone non rugged ormai hanno la certificazione IP68 vedi iPhone, ma non sono certo indistruttibili.

Un telefono rugged deve avere altri tipi di resistenza, a seconda del campo di utilizzo. Primo su tutti non possiamo far a meno di citare la resistenza agli urti infatti il King Kong 3 ha passato ben più di 300 drop test da 1.5 metri di altezza senza effettivamente rompersi e riducendo i danni al display del 99% rispetto agli altri smartphone sul mercato.

Altra caratteristica di resistenza che alcuni rugged phone vantano è la capacità di lavorare a temperature estreme. Lo smartphone di Cubot per l’appunto riesce a resistere da -30° a +60°, voi sicuramente direte: e chi esce con -20°? Beh… L’anno scorso mi trovavo in Russia, con -27° all’esterno e il mio iPhone mentre scattavo una foto si è spento per un oretta perché congelato… Quindi, certe feature possono sempre tornar utili.

Infine, sono caratterizzati per la maggior parte di un’elevata autonomia, che certamente va a discapito della leggerezza, ma c’entra in pieno il target di riferimento di un rugged phone. Il King Kong 3 dispone infatti di una batteria da 6.000mAh e la cosa più bella è che è dotato di Quick Charge (ricarica rapida) che con 60 minuti di ricarica si riesce a guadagnare il 65% di batteria, mentre la carica completa avviene in 150 minuti.

Il Design:

Se state cercando uno smartphone fighetto, con il design clone dell’iPhone, super sottile, schermo UHD bordless allora cambiate articolo.

Il Cubot King Kong 3 è un Rugged Phone e come tale è spesso, pesante (280g) perché dotato di batteria molto capiente e custodia anti-urti, e schermo non bordless da 5.5″.

A chi è indirizzato questo smartphone? A tutti gli utenti che necessitano un cellulare Android, potente, resistente a qualsiasi tipo di catastrofe naturale (bambini compresi), pieno di tecnologie all’avanguardia e soprattutto ECONOMICO!

Tornando al design, I materiali impiegati sono veramente buoni. Una gomma circonda i bordi, la parte frontale e posteriore dello smartphone e sono presenti lateralmente e posteriormente degli inserti eleganti in acciaio con delle boccole che assicurano l’armatura al cellulare.

Nella parta anteriore è presente il display da 5.5″ LCD con pellicola anti graffio già installata. È contornato da un bordino di circa 1mm che in caso di cadute frontali dovrebbe permettergli di resistere e non rompersi, se la superficie non è frastagliata.

italiamac p1010350 Cubot King Kong 3: La recensione dello smartphone indistruttibile

Lateralmente è presente il bordo in alluminio con delle viti che assicurano l’armatura allo smartphone. Nei bordi laterali sono presenti anche i tasti del volume di accensione, un tasto programmabile a seconda delle vostre esigenze e il carrellino della SIM molto ampio.

Nella parte posteriore invece è presente una griglietta, nella parte bassa, sotto la quale è posizionato lo speaker. Nella parte alta troviamo un alloggio in acciaio in cui è posizionato il sensore di impronte, il flash e la fotocamera a doppia lente.

Funzionalità:

Come anticipavo sopra il King Kong 3 è uno smartphone altamente sofisticato, con tantissime tecnologie presenti anche nei top di gamma, a un prezzo ridicolosamente basso.

Il Cubot è dotato di un display da 5.5″ LCD con una risoluzione 1440×720 con vetro corning gorilla glass resistente agli urti.

Il cuore pulsante di questo smartphone è il chip MTK6763T da 2.5GHz Octa-Core con 4GB di RAM e 64GB di ROM. La memoria del telefono la si può espandere con una microSD da 128GB.

Il cellulare è Dual SIM, supporta il 4G ed entrambe le SIM sono nano SIM. Come per la maggior parte dei cellulari dual-SIM, a scapito della scheda secondaria sarà possibile inserire una microSD con capienza massima sopra riportata.

Il sistema operativo è ovviamente Android, aggiornato alla versione 8.1. Disponibili gli aggiornamenti via OTA (Over-The-Air) direttamente dal cellulare stesso quando il produttore li rilascia. Cubot non è un azienda a caso, ha un trascorso fiorente nonostante siano best seller in Cina tra i brand Asiatici.

Per quanto riguarda la fotocamera dispone di due camere posteriori con sensore Sony, una da 13MP (che via Software viene migliorata a 16MP) e una da 2MP Telefoto, come negli iPhone.
La camera frontale invece è da 8MP (migliorata via software a 13MP).

La batteria invece è da 6.000MAh, faticherete veramente tanto per farla scaricare, mentre per farla caricare tutt’altro visto che è dotato di Quick Charge in grado di caricare lo smartphone in solo un ora del 65%. Per la ricarica completa invece ci vorranno 150 minuti.

Perché scrivevo poco sopra che è dotato di tantissime tecnologie? Proprio come i top di gamma da svariate centinaia di euro anche il King Kong 3 è dotato di sensore di impronta digitale, posto nel retro vicino alle camere, e addirittura di chip NFC e supporta i pagamenti contactless tramite Google Pay (il rivale di Apple Pay insomma) e ovviamente supporta le reti Wi-Fi a 5GHz.

Cosa ne penso:

Alla luce dei test effettuati sul telefono posso dirvi che: indubbiamente per il prezzo che costa, se state cercando un cellulare Android, ne vale la pena acquistarlo tenendo a mente che è un cellulare leggermente più pesante (perché già dotato di armatura e soprattutto perché dispone di una batteria molto capiente) e spesso.

italiamac p1010360 Cubot King Kong 3: La recensione dello smartphone indistruttibile

La qualità del display è molto buona, la luminosità all’esterno idem. Lo speaker è potente, anche in riproduzione video su YouTube non sgrana, l’idea di metterlo nella parte posteriore mi aggrada un po’ meno essendo che il cellulare per lo più lo si tiene in verticale e si mettono le dita sulla griglietta involontariamente.

Il sensore di impronta è velocissimo nello sblocco e non fallisce quasi mai. La fotocamera posteriore invece è di buona qualità, mentre quando si zoomma nonostante ci sia una camera telefoto ad-hoc l’immagine sgrana notevolmente. Molto apprezzata la funzionalità in stile iPhone che permette di sfocare i soggetti.

La fotocamera anteriore invece mi ha particolarmente stupito (per intenderci la fotocamera per i selfie) veramente di ottima qualità. Solitamente anche sui Samsung di fascia media è veramente pessima e laggosa.

italiamac img 20181112 131708 Cubot King Kong 3: La recensione dello smartphone indistruttibile

Il chip NFC fa quello che promette. Scrive e legge tag NFC molto bene, provato personalmente e approvato.

Sono rimasto invece particolarmente deluso dal chip Wi-Fi integrato su questo cellulare… Non supera i 100mbps in download. Ovviamente la velocità di scaricamento è relativa, perché su uno smartphone raramente si scaricano GB e GB di file, ma essendo pignolo volevo farvelo notare.

La ricezione del telefono funziona bene, nessun fruscio nelle chiamate o segnale scarso.

La fluidità del sistema, nell’uso quotidiano, è impressionante. Non ci sono lag, e passare da un menù all’altro, apertura e chiusura di app tramite multitasking risulta abbastanza buona. Non so effettivamente come si comporterà in futuro quando la memoria inizia a scarseggiare, ma dopo una settimana il cellulare risulta ancora molto veloce.

Alcune impostazioni non sono state tradotto in Italiano e risultano in Inglese… Una delle pecche dei cellulari Cinesi.

Se siete arrivati a questo punto avrete capito che ne consiglio l’acquisto. Se siete interessati trovate il Cubot King Kong 3 in sconto per il periodo del Black Friday a €142 tramite il sito GearBest con spedizione gratuita dalla Cina oppure se non desiderate aspettare potete pagare un supplemento di €8 circa per averlo spedito con DHL e riceverlo 3-5 giorni lavorativi.

Cubot King Kong 3: La recensione dello smartphone indistruttibile

€142
9.1

Design

8.5/10

Qualità

9.5/10

Resistenza

9.5/10

Prezzo

9.0/10

Pro

  • Resistente all'acqua con certificazione IP68
  • Resistente alle cadute da 1.5 metri di altezza
  • Sensore di impronta e chip NFC
  • Batteria da 6.000mAh e ricarica rapida

Contro

  • Piuttosto pesante (280g)
  • Più spesso degli smartphone classici (causa armatura integrata)
Advertise