Mac Book Air contro iPad, qual è meglio per i professionisti?

macairvsipadintro Mac Book Air contro iPad, qual è meglio per i professionisti?

L’iPad è la scelta coraggiosa di Apple che “battezza” il mercato dei tablet e ne diventa subito leader indiscusso. La semplicità d’utilizzo e l’intuitività sono la forza del dispositivo che Steve Jobs ha definito “magico“; la velocità d’adozione di questo device è un record, mai prima d’ora un prodotto tecnologico esordisce e l’utente sa come utilizzarlo sin da subito.  Nel settore business, iPad dà il meglio di se, detta nuove regole e sempre più professionisti lo scelgono per le loro attività. Non passa giorno che non lo si veda in TV tra la mani di un musicista, politico o giornalista, passando dai medici e avvocati; insomma iPad è un ottimo compagno di lavoro ma, la Apple ha immesso sul mercato un possibile concorrente il nuovo Mac Book Air.

Alcuni esperti nel settore hanno analizzato l’immissione sul mercato del nuovo Mac Book Air, ed hanno affermato che potrebbe limitare le vendite di iPad, soprattutto nel business, dove il suo successo è indiscutibile; questa affermazione nasce dalle esigenze. L’arrivo del tablet ha portato un nuovo concetto di portabilità e, molte applicazioni sono tendenzialmente votate a piegare la rigidità di iOS, permettendo di operare come si si fosse su un Mac. Il nuovo Air di Apple, introduce caratteristiche del tutto nuove per un portatile, permettendo di ottenere un’autonomia imbattibile, inoltre la sua leggerezza e il monitor da 11″ lo mettono in diretta concorrenza con iPad, utilizzando però, un punto di forza non indifferente: Mac OS X.

macair11vsipad 500x281 Mac Book Air contro iPad, qual è meglio per i professionisti?

Molte aziende stanno adottando iPad come device per i propri dipendenti, anche grazie alla stabilità di iOS che, facilità i controlli e limita l’operabilità ma, i professionisti oggi, stanno portando la loro attenzione verso l’ultraportatile Apple. Il Mac Book Air da 11″ grazie alla memoria Flash e al suo peso contenuto, si presta perfettamente agli scopi professionali, proprio come computer di supporto, magari accompagnato da un iMac in ufficio. Capire cosa sta nella testa di Steve Jobs è molto difficile e ancor più complicato è comprendere cosa la Apple voglia fare ma, è innegabile che il Mac Book Air da 11″ pesta un po’ i piedi all’iPad, proprio in un settore dove il tablet di Cupertino sta ottenendo molti successi; ovviamente i prezzi sono diversi e forse in questo il tablet ha un’arma in più ma, nel business, il costo è relativo quando è impiegato per migliorare la propria attività.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Andrea Parisi

Andrea Parisi è utente Apple da oltre 5 anni e ama l’integrazione dei dispositivi made in Cupertino. Utilizza giornalmente il suo MacBook Pro e lo sfrutta fino al limite assieme "ad" iPhone e iPad. E' orgoglioso del suo iPod 2G che ancora oggi funziona perfettamente: una delle "magie" della casa della mela "morsicata". Il suo lavoro di “Consulente Informatico per le Aziende” lo porta a tenersi costantemente aggiornato verso tutte le nuove tecnologie a 360 gradi.