Storia di un iMac sopravvissuto a fiamme e acqua

maconfire Storia di un iMac sopravvissuto a fiamme e acqua

Il sito tuaw.com ieri ha riportato una storia che ha quasi dell’incredibile.

I recenti incendi di natura dolosa che si sono verificati nella città di Petaling Jaya, in Malesia, hanno distrutto moltissime aziende; ogni cosa al loro interno è andata purtroppo per sempre perduta.

Un incendio, in particolare, ha lasciato un gestore senza quasi più nulla da salvare. Scavando tra la cenere, però, si è scoperto che a sopravvivere è stato un oggetto a noi molto caro.

Un paio di Mac sono rimasti quasi indenni dagli incendi che hanno totalmente distrutto l’azienda. Non solo sono sopravvissuti al calore intenso sprigionato dal fuoco, ma anche all’acqua che è stata versata dai vigili del fuoco per cercare di domare le fiamme.

Secondo Wei, che ha inviato la storia a tuaw.com, gli iMac sopravvissuti sono modelli in alluminio fabbricati a metà 2007, con schermo da 20″. Naturalmente l’alluminio che li protegge si è un po’ annerito, ma i computer miracolosamente funzionano ancora, a prova della qualità di costruzione dei nostri Mac.

Sembra proprio che questo non sia stato il primo caso di iMac sopravvissuti a incendi. Circa un anno fa, infatti, come riportato dallo stesso sito tuaw.com, un uomo di nazionalità svedese, sfortunatamente, fu colpito da un terribile incendio nel suo appartamento che distrusse tutto ciò che vi era al suo interno. Tutto ad eccezione del suo iMac, che continuò a funzionare anche dopo quella bruttissima esperienza.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Maurizio Orani

Loading...