Aggiornamento supplementare di macOS High Sierra 10.13 risolve vulnerabilità di sicurezza

Apple ha ieri rilasciato un aggiornamento supplementare di macOS High Sierra 10.13 risolvendo alcune vulnerabilità di sicurezza che affliggevano il nuovo Apple File System e il Portachiavi.

Con l’introduzione del nuovo aggiornamento è stata risolta un altra vulnerabilità (CVE-2017-7150, scoperta da Patrick Wardle di Synack) la quale permetterebbe ad app malevole di estrarre password dal portachiavi.

A method existed for applications to bypass the keychain access prompt with a synthetic click. This was addressed by requiring the user password when prompting for keychain access.

Infine, Apple ha integrato il contenuto di sicurezza supplementare nel download di macOS High Sierra per chi non aveva ancora effettuato l’update da Sierra. “I nuovi download di macOS High Sierra 10.13 includono il contenuto di sicurezza risolto con l’aggiornamento supplementare”, scrive l’azienda.

Pare proprio che Apple tenga molto alla sicurezza.

Di seguito riportato il changel0g dell’aggiornamento supplementare:

Questo aggiornamento supplementare migliora il livello di stabilità, affidabilità e sicurezza del Mac ed è consigliato a tutti gli utenti di macOS High Sierra:

  • Migliora l’affidabilità del programma di installazione.
  • Corregge un bug di tipo grafico riscontrato durante l’utilizzo di Adobe InDesign
  • Risolve un problema per cui i messaggi e-mail di account Yahoo potevano essere eliminati su Mail.

Per maggiori informazioni sul contenuto di sicurezza degli aggiornamenti software di Apple, vai al sito web: https://support.apple.com/it-it/HT201222

L’aggiornamento supplementare è indubbiamente consigliato.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
  • Antony Garant

    Risolve qualche piccolo problema, MA NE CREA DI ENORMI !!!!
    Time Machine con Time Capsule è lentissimo, e “fatica” a riconoscere un’altra unità collegata a Time Capsule.
    Ho preso Office 2011 Professional e l’HO BUTTATO!!!! (NESSUNO LO HA COMUNICATO !!!! Neanche APPLE !!!!
    Office 365 Home HA DEI PROBLEMI ENORMI con Outlook ed Excel !!!! Sono lentissimi, Outlook si congela su una mail e per poter scorrere le altre bisogna rilanciarlo!!!
    Excel copia ed incolla da Pdf e da altri SOLO UNA VOLTA, DOPO BISOGNA CHIUDERLO E RIAVVIARLO!!!!
    Da PANICO !!!!
    Dopo pochi giorni rilasciano aggiornamenti, 10.13 CHE NON SI INSTALLA!!!!
    Iphone, dopo un gran cangiara, rilascia aggiornamenti….dopo poche ore, NON POTEVANO GUARDARCI PRIMA???
    Apple, si vede che non c’è più STEVE JOB…..!!!!!
    Siete DIVENTATI COME TUTTI GLI ALTRI!!!!

x

Check Also

Apple ha già patchato la vulnerabilità Wi-Fi su macOS, iOS, watchOS e tvOS nei prossimi aggiornamenti

Come un fulmine a ciel sereno ci è stato detto che la cifratura WPA2 che utilizziamo ogni giorni sui nostri modem e quindi sulle nostre reti Wi-Fi non è più sicura e che è vulnerabile ad attacchi hacker che metterebbero a repentaglio tutto quello che digitiamo sul web. Apple però ci rassicura affermando di aver risolto gli exploit di iOS, tvOS, watchOS e macOS con l’ultima beta disponibile agli sviluppatori e che sarà rilasciata al pubblico molto presto. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al ...