Apple chiarisce il funzionamento di “Assistenza Wi-Fi” in iOS 9

La nuova funzione introdotta in iOS 9, Assistenza Wi-Fi, ha fatto molto parlare di se per l’enormità di dati cellulare che ha “rubato” agli utenti. Questa nuova funzione entra in gioco quando il segnale della connessione Wi-Fi alla quale siamo connessi è scarso e per ottimizzare le performance della connessione si aiuta erodendo i GB del piano tariffario a nostra disposizione. Apple a tale proposito ha rilasciato un documento, nel quale spiega esattamente come e quando “Assistenza Wi-Fi” entra in gioco.

La nuova funzione arriva già abilitata di default ed Apple spiega tre modi per capire quando i nostri dati cellulare stanno per essere usati:

  • Assistenza Wi-Fi non si abiliterà se i vostri dati cellulare sono impostati in Roaming.
  • Assistenza Wi-Fi funziona solamente quando avete delle app in primo piano e non si attiva per lo scaricamento di contenuti in background.
  • Assistenza Wi-Fi non si attiva se app di terze parti stanno condividendo audio o video, oppure scaricando degli allegati, come per l’app mail che utilizza un enorme quantità di dati cellulare.

È chiaro che se avete un piano dati illimitato non avete nulla di cui preoccuparvi, ma se come me avete un piano dati limitato è possibile disabilitare Assistenza Wi-Fi seguendo questo articolo.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware. Sviluppatore incallito con svariate app pubbliche in App Store, la più celebre: ZTL City con svariate migliaia di download e nella TOP 10 delle app più scaricate in categoria Navigazione.
Loading...