Apple ha ieri presentato ufficialmente Daisy, un robot in grado di disassemblare completamente gli iPhone e separarne i componenti che poi vengono scartati o riciclati per assemblare iPhone rigenerati. L’azienda di Cupertino ha presentato il nuovo robot in vista dell’Earth Day di Domenica. Inoltre, per ogni dispositivo dato in permuta ad Apple o riciclato, tra oggi e il 30 Aprile, una parte del ricavato sarà donato all’organizzazione internazionale “Conservation” che si occupa di proteggere la natura di più di 30 paesi.

Nel 2016 Apple ha presentato Liam, il primo modello di robot in grado di disassemblare iPhone mentre Daisy è la versione aggiornata del precedente modello.

Daisy is made from some of Liam’s parts and is capable of disassembling nine versions of iPhone and sorting their high-quality components for recycling. Daisy can take apart up to 200 iPhone devices per hour, removing and sorting components, so that Apple can recover materials that traditional recyclers can’t — and at a higher quality.

Apple ha inoltre rilasciato il suo Report annuale riguardante i progressi fatti verso l’ambiente e risultano tre punti fondamentali: riduzione delle emissioni di carbonio utilizzando energie rinnovabili, conservazione di risorse preziose e impiego di materiali sicuri nei propri prodotti e processi.

La scorsa settimana l’azienda di Cupertino ha affermato di essere alimentata dal 100% di energia rinnovabile, inclusi i negozi, uffici e data centers negli Stati Uniti e in altri 42 paesi.

E voi, cosa ne pensate del robot Daisy? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Advertise