La settimana scorsa Apple ha presentato la seconda generazione di Apple Pencil che si attacca magneticamente al lato dei nuovi iPad Pro. È dotata di funzionalità auto-pairing, wireless charge, tap to wake, doppio tap per cambiare gli strumenti, nuovo design, nessun connettore di ricarica e nuova finitura. 

Indubbiamente un prodotto innovativo e adesso che è arrivato tra le mani degli utenti dovete sapere tre novità molto importanti che riguardano la nuova penna:

italiamac schermata 2018 11 09 alle 11.53.12 Tre cose che dovete sapere riguardo la nuova Apple Pencil

  1. A differenza del modello originale, la seconda generazione di Apple Pencil non include nella confezione nessuna punta extra. Potete acquistarne un pacco da 4 tramite Apple Store online al prezzo di €25.
  2. La nuova Apple Pencil si ricarica via wireless quando attaccata al nuovo iPad Pro ma non è compatibile con le basi certificate Qi. Indubbiamente non è una sorpresa conoscendo Apple.
  3. In una nota condivisa con i propri negozi, l’azienda di Cupertino ha riferito che alcune Apple Pencil risulterebbero inutilizzabili dopo il setup iniziale.
    Per risolvere il problema, bisogna appaiare Apple Pencil a iPad Pro, una volta che iPad Pro dispone di connessione a internet scaricherà il firmware della penna e lo invierà via Bluetooth alla stessa. L’Apple Pencil funzionerà comunque per tutti e 10 i minuti in cui il trasferimento dal tablet a essa sarà in corso.

La nuova Apple Pencil è compatibile con gli ultimi modelli di iPad Pro da 11″ e 12.9″. Può essere acquistata al prezzo di €135 tramite Apple Store Online o negli store.

Advertise