Ho sempre amato i videogame… non dico in ogni loro forma, ma ho sempre avuto dei gusti trasversali: da Playstation a Nintendo, passando comunque per molti giochi SEGA, e affrontando (più in passato che ora) anche i giochi su computer… da utente Apple e iOS non posso rinunciare nemmeno ai gaming in mobilità (vi ho già raccontato più volte di Apple Arcade) e soprattutto non disdegno il retrogame, col mio cabinato MAME in cantina, e diverse retro-console portatili collegate alla mia TV del soggiorno.

I platform e le avventure sono sono forse i miei preferiti, non quando diventano troppo lunghe o impegnativi però, tant’è che non disdegno nemmeno una partita ad un picchioaduro mordi e fuggi (Soul Calibur il mio preferito) o un corsa arcade su AppleTV con Asphalt 8.

Nonostante questa mia passione, non sono mai riuscito a farmi piacere Fortnite, che invece è quasi l’unico gioco che appassiona mio filgio (il primogenito, perché il piccolo preferisce Minecraft)… ci ho provato più volte, garantisco, ma proprio non mi piace… però la recente polemica messa in atto da Epic sulle commissioni applicate dall’App Store di Apple (ma anche da Google Play Store) mi lascia un attimo perplesso.

Senza entrare nei meandri del diritto o dei vincoli contrattuali, dico solo una cosa (che poi l’ho già detta nei commenti all’articolo di Gabriele): non ho sottomano i dati precisi, ma guardando le percentuali dei best players, mi verrebbe da dire che Fortnite sia giocato al 60-65% da console, per un 25-30% da PC, e forse (ma sottolineo forse) per un 5% da mobile… il che è più che comprensibile viste le ridotte dimensioni dello schermo e la scomodità dei comandi touch per questo genere di giochi… è vero che si può collegare allo smartphone (o all’iPad) un pad bluetooth, ma chi ha un pad, probabilmente ha anche una console…

Ma torniamo al nostro 5% di player su mobile; se guardiamo al mercato degli smartphone, forse l’1% è iOS e il 4% è Android… quindi dove sarebbe questo strapotere (o monopolio) di Apple che deturpa i guadagni di Epic?

Aggiungo: il gioco è completamente cross-platform: mio figlio fa gli acquisti sulla PS4 e se li ritrova associati al proprio account anche quando gioca su iPad… quindi, davvero, dove sta il problema?

Advertise

TU COSA NE PENSI?