Apple non vuole Flash su iOS, dopo la FTC statunitense anche l’UE vuole chiarimenti

SteveJobs Flash 0001 Apple non vuole Flash su iOS, dopo la FTC statunitense anche lUE vuole chiarimenti

Apple e anche lo stesso Steve Jobs più volte ha fatto capire che non intende aprire le porte alla tecnologia Flash su iOS. Questa scelta però non è ben vista dagli organi che vigilano sulla leale concorrenza tra le varie aziende. Dopo la FTC americana anche l’unione europea vuole capire meglio la scelta fatta da Apple, per questo è stata aperta un indagine.

L’Unione Europea e la FTC collaboreranno per chiarire se la decisione di Apple di non permettere l’uso di Flash sulla piattaforma mobile iOS sia dannosa per lo spirito competitivo di tutto il settore. L’indagine serve a capire se Apple sta abusando della sua posizione dominante, cosa che Adobe ha più volte ripetuto.

Ricordiamo che Jobs in persona lo scorso Aprile spiegò che Flash è poco sicuro e incide molto sull’autonomia della batteria, da qui la decisione di non usare Flash, ma sarà solo questo il motivo? L’indagine durerà circa sei mesi, dopo si avrà un verdetto per capire se la scelta di Apple è giusta o meno.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Gabriele D'aquila

x

Check Also

Un bug di iOS permetterebbe lo zoom infinito nelle foto

iOS nonostante sia un sistema piuttosto sicuro non è privo di bug e nelle ultime settimane ne abbiamo sentite di tutti i colori, dalla possibilità di scovare il codice di blocco con un tool da $500 fino a oggi con il bug il quale sarebbe possibile effettuare zoom infinito nelle foto già scattate. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati