Apple permetterà di noleggiare le applicazioni per iPhone ed iPad?

original 530x59 Apple permetterà di noleggiare le applicazioni per iPhone ed iPad?

Stando a ciò che riporta The Tech Erra, sembrerebbe che nella nuova versione di iTunes 10.5 beta 9 sia stata scoperta una particolare novità. Gli sviluppatori hanno infatti identificato delle linee di codice che lascerebbero intuire che Apple stia pensando di introdurre il noleggio delle applicazioni presenti nell’App Store.

Apple ha già introdotto il sistema del noleggio per quanto riguarda i film. Allo scadere delle 48 ore, dal momento in cui si preme play, il film si auto elimina.

Potrebbe quindi essere implementato un concetto simile anche per le applicazioni. Sarà quindi possibile noleggiarle ad un prezzo decisamente inferiore e usarle per un periodo di tempo relativamente breve.

L’introduzione di un sistema di noleggio sarebbe una novità davvero interessante, in quanto, permetterebbe di testare l’applicazione prima di procedere con l’acquisto. Cosa che spesso non si può fare con le versione Lite, perché quest’ultime molte volte risultano troppo diverse dalle versione full.

Altro ottimo motivo per introdurre ed appoggiare il noleggio delle applicazioni, starebbe nel fatto che esse si potrebbero noleggiare solo all’occorrenza e non acquistarle in modo permanente perché non verrebbero utilizzate tutti i giorni.

Il sistema di noleggio, se ben studiato, porterebbe un maggior guadagno per gli sviluppatori, specialmente per quelli che realizzano applicazioni professionali e quindi decisamente costose e che vengono acquistate solo da una ristretta cerchia di utenti. In questo modo anche chi non userebbe tali applicazioni tutti i giorni potrebbe noleggiarle solo nel momento del bisogno.

Staremo a vedere se Apple ha effettivamente intenzione di introdurre tale sistema e come risponderanno gli sviluppatori.

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Luigi Marcantonio

x

Check Also

Il Face ID sarà il nuovo Touch ID nel 2018, parola di Kuo

Tutti gli iPhone che Apple pianifica di rilasciare nel 2018 abbandoneranno il Touch ID a favore del nuovo sensore con riconoscimento facciale Face ID, queste sono le parole dell’analista della KGI Securities, Ming-Chi Kuo. Stando a Kuo Apple introdurrà il nuovo sensore per competere con i dispositivi Android che attualmente hanno implementato un sensore bi-dimensionale non affatto sicuro. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati