Tim Cook ha rinunciato a 75 milioni di dollari in azioni

Tim Cook Apple 580x395 Tim Cook ha rinunciato a 75 milioni di dollari in azioni

Poco fa è giunta la notizia che Apple ha deciso di pagare i dividendi dei suoi dipendenti con il sistema RSU (Restricted Stock Units). Da quanto abbiamo appreso Tim Cook avrebbe rifiutato la sua parte, ammontante a 75 milioni di dollari.

L’intenzione di Apple è stata divulgata tramite un comunicato stampa ufficiale. L’azienda di Cupertino ha affermato di voler pagare i dividendi ai propri dipendenti con RSU, delle azioni che in genere vengono consegnate ai dipendenti come incentivo per restare all’interno della compagnia. Tra tutti c’è anche il numero uno della mela, Tim Cook, che possedeva 1 milione di RSU per un valore complessivo di 75 milioni di dollari.

Il CEO ha tuttavia deciso di rifiutare la sua parte e la conferma è arrivata da Apple che in comunicato ha riferito che nessun elemento appartenente alle sue RSU verrà pagato come dividendo; assumendo un valore di 2.65$ ad azione e moltiplicandole per 1.125 milioni di elementi. Cook ha rinunciato a circa 75 milioni di dollari di dividendi. Il comunicato ufficiale lo trovate a questo indirizzo.

All’inizio di questo mese Cook ha venduto 37.500 RSU che gli erano state assegnato una volta diventato CEO, ottenendo circa 11,1 milioni di dollari.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


News Team

x

Check Also

Tim Cook: iPhone X costa meno di un caffè al giorno

Il CEO di Apple Tim Cook ha aperto le porte dell’Apple Store di Palo Alto lo scorso venerdì per il rilascio di iPhone X e come di consueto molte persone erano felici di vederlo, compresa la stampa alla quale ha rilasciato qualche simpatica dichiarazione.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...