Twitter rilascia l’app “Vine” per la condivisione di brevi filmati

Vine Site Twitter rilascia lapp Vine per la condivisione di brevi filmati

Quest’oggi su App Store è approdata “Vine“, la nuova app di Twitter dedicata alla creazione di filmati (dalla durata massima di 6 secondi) visibili sul sito di Twitter, tramite l’applicazione ufficiale, e condivisibili sui più famosi social network.

Vine1 Twitter rilascia lapp Vine per la condivisione di brevi filmati

La realizzazione dei brevi video è estremamente rapida ed intuitiva, e permette di condividere piccoli attimi della nostra vita con i nostri conoscenti e/o familiari con estrema facilità.

Vine screenshot Twitter rilascia lapp Vine per la condivisione di brevi filmati

Benchè sia perfettamente integrata con iOS e con l’app nativa di Twitter, necessita di un’account sulla piattaforma Vine, dove è possibile inoltre ritrovare i nostri amici registrati attraverso i contatti in rubrica, le conoscenze di Facebook e naturalmente i seguaci su Twitter.

Vine è scaricabile gratuitamente dall’App Store ed è compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPod Touch (terza generazione), iPod touch (4a generazione), iPod touch (5a generazione) e iPad. Richiede iOS 5.0 o successivo ed è ottimizzata per iPhone 5.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Eva Pellizzari

Eva Pellizzari è il lato femminile di Italiamac, appassionata di Social Media Marketing, Tecnologia e ovviamente Apple. Online le piace farsi chiamare Eva Starz. E’ costantemente alla ricerca di novità tecnologiche e prova con curiosità tutti i nuovi servizi digitali che compaiono continuamente sulla rete.

Eva segue anche i Social Network di Italiamac, la sua carriera conta la collaborazione come Social Marketing Expertise per l’agenzia MacPremium e player di Buzz e Deep Marketing per l’agenzia RealTime.

La nostra Eva Starz, oltre ad essere una blogger da diversi anni, è una esperta di contest e non perde occasione per testare le iniziative che ogni giorno vengono lanciate sul web e sui social network per scoprirne metodologie e funzionamenti, avendo sempre le antenne sintonizzate su tutto quello che le aziende propongono in rete.

Loading...