HIKE, APP DI MESSAGGISTICA DIVERTENTE E PRATICA

Sono ormai diverse le applicazioni di messaggistica che spopolano nell’App Store e Play Store, tra gli iphoniani e androidiani. Da qualche tempo, ossia dall’acquisizione di Whatsapp da parte di Facebook, Whatsapp, che deteneva il primato nel campo delle applicazioni di messagistica istantanea , è stata scalzata dalla prima posizione per essere affiancata ed anche incalzata da un diretto concorrente quale Telegram Messenger, tra l’altro disponibile anche in HD nell’App Store.

Si tratta di una validissima alternativa, che presenta un piccolo diffetto forse colmabile con il tempo ma allo stesso tempo diffuso in questo universo delle applicazioni di messagistica istantanea: la diffusione tra gli utenti di questi servizi, ossia la popolarità.

In questo stesso contesto, delle applicazioni di messaggistica, si inserisce un’applicazione forse innovativa e che promette bene, rispetto ad altre che cercano di offrire qualcosa di alternativo ma che rischiano di risultare pesanti e complesse nell’utilizzo, il riferimento è ad Hike.

Applicazione minimal ma allo stesso tempo ricca di curiosità, rappresentate da diversi smile e stickers. Questi possono essere inseriti in due modi: in modo tradizionale,quando si sta scrivendo con la tastiera dell’iPhone, si può cliccare sul tasto con il simbolo di una sfera ed inserire i normali smile; un’altra modalità consiste nel cliccare sul tasto degli smile presente a destra, nello spazio bianco per l’inserimento del testo nell’app, qui saranno visualizzabili una serie di smile molto divertenti e simpatici con la possibilità scorrendo nell’interfaccia di trovare anche l’icona per gli smile tradizionali, tutte suggerite da delle piccole icone in basso, le quali una volta selezionate faranno apparire le rispettive faccine; un’altra possibilità è quella di inserire degli stickers tramite il tasto presente sempre a sinistra nello spazio bianco per l’inserimento del testo. Si tratta di stickers molto simpatici e semplici che possono essere scaricati man mano che li si vuole utilizzare o scorrendo l’interfaccia verso sinistra, senza che questi pesino troppo.

Un’ulteriore possibilità è quella di modificare lo sfondo della conversazione con sfondi particolari, con la particolarità che lo sfondo viene cambiato per entrambi gli utenti della chat, cliccando il pennello in alto nella chat.

Ulteriori possibilità sono: sollecitare la risposta toccando lo schermo, ciò determinerà una vibrazione che inviterà l’altro utente a rispondere; la possibilità di creare gruppi nella home in basso ci sono tre icone , la prima per creare gruppi, la seconda per avviare una chat, la terza per modificare lo status.

Inoltre cliccando in alto a destra dalla schermata home sul simbolo dei gruppi, si può sia accedere allo status e modificarlo, che aggiungere i contatti tra i preferiti.

Dal menù a tendina della home invece si accede alle impostazioni e al proprio profilo oltre alla possibilità di invitare gli amici. Naturalmente è possibile allegare file quali foto video, selezionandoli dall’app. Si può anche scegliere di salvare in automatico i file scambiati.

Hike rappresenta un’app interessante per chi vuole cambiare, o non si accontenta di quelle app minimal che sono più diffuse, giacché essa è allo stesso tempo minimal semplice intuitiva e anche divertente.

Nicola Masiaimage1 HIKE, APP DI MESSAGGISTICA DIVERTENTE E PRATICA







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Nicola Masia

x

Check Also

Le mie prime 24 ore col nuovo sistema operativo Apple macOS 10.13 High Sierra

Come ben sapete ieri Apple ha rilasciato macOS High Sierra 10.13 introducendo tantissime nuove funzionalità, risolvendo bug qui e lì, promettendo quindi in generale di rivoluzionare l’esperienza utente grazie anche al nuovo APFS (Apple File System). Ma alla luce di ciò, dopo 24 ore spese col nuovo sistema operativo come si sarà comportato? Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati