L’azienda “6S Marketing” chiede a Apple di cambiare nome ad iPhone 6s

6S Marketing è un’azienda digitale di New York specializzata nel marketing e nelle manovre pubblicitarie, ma il suo nome ha una “curiosa” analogia con quello del nuovo iPhone 6s che dovrebbe essere annunciato molto presto da Apple. L’azienda, dunque, sta cercando in tutti i modi di raggiungere Apple per portare alla luce il problema.

Come riportato da CultOfMac, 6S Marketing avrebbe lanciato una campagna per far arrivare la propria voce direttamente alla Casa di Cupertino, nella speranza di convincere la compagnia a cambiare nome per il suo prossimo iPhone. È iniziato tutto con una lettera aperta; successivamente, 6S Marketing ha comprato tabelloni a Times Square e ha persino sfruttato uno dei suoi camion pubblicitari per passare di fronte all’iconico Apple Store sulla Fifth Avenue.

weare6s times square billboard sept 2015 v5 620x413 Lazienda 6S Marketing chiede a Apple di cambiare nome ad iPhone 6s

“Non siamo arrabbiati”, dice il fondatore e presidente della compagnia, Chris Breikss. “Il nostro marchio non è stato distrutto, perché non penso che qualcuno possa confondere un’azienda che produce cellulari per un’azienda di pubblicità digitale, ma il nostro nome ha perso un po’ di esclusiva.”

La scelta del nome “6S Marketing” si rifà direttamente alla parola Inglese “Success”, che si pronuncia in modo simile al nome della compagnia e si traduce come “successo”. Ora che Apple ha iniziato a parlare di iPhone 6s, tuttavia, i Google Alert per le parole “6S” e “Marketing” hanno iniziato a spuntare molto più spesso, non corrispondendo quasi mai a una ricerca effettiva dell’azienda di New York.

“C’è più di un semplice numero di modello, nel nostro nome”, continua Chris Breikss. L’azienda è stata fondata nel 2000 dallo stesso Breikss e da John Blown, e negli ultimi quindici anni si è specializzata nella distribuzione di pubblicità creativa attraverso diversi canali digitali, come Facebook, Google, Twitter, YouTube e altre reti sociali. Il fondatore, dunque, spera semplicemente che venga loro riconosciuto il nome che hanno sempre lottato per meritare.

Apple dovrebbe annunciare i nuovi iPhone all’evento di San Francisco il 9 Settembre, ma i nuovi modelli avranno abbastanza feature da permettere a 6S Marketing di dire “Cara Apple, per favore, chiamalo iPhone 7”.

weare6s apple store sept 2015 v2 620x413 Lazienda 6S Marketing chiede a Apple di cambiare nome ad iPhone 6s

Si attendono notizie ufficiali da parte di Apple. Nel frattempo, ecco una galleria di immagini della campagna:







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Antonino Lupo

Studente in Scienze della Comunicazione per Cultura e Arti all'Università di Palermo, utilizza senza vergogna i prodotti Apple da quando era piccino. Grande amante della Letteratura (quella con la L maiuscola), del Cinema (quello con la C maiuscola) e della Musica (quella con la M maiuscola), è al momento al lavoro su diversi progetti, tra cui la sceneggiatura di un film di fantascienza dal titolo "H.O.P.E.".
x

Check Also

La ricarica wireless per AirPods costerà 69 dollari?

Durante il keynote del 12 settembre, Apple ha presentato la ricarica wireless su iPhone X, iPhone 8 ed 8 Plus ed Apple Watch Series 3. Oltre a questi tre nuovi dipositivi, la ricarica wireless coinvolge anche le AirPods. Per funzionare però, le cuffie di Apple avranno bisogno di un accessorio che ha un costo di 69 dollari. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati