Radioamatore Broadcast, la fiera Radioamatore Pordenone diventa crossmediale

logo broadcast 890x295 Radioamatore Broadcast, la fiera Radioamatore Pordenone diventa crossmediale

Fiera del Radioamatore Hi-fi Car è piattaforma di sperimentazione anche nella comunicazione

 

Con Radioamatore Broadcast la manifestazione diventa crossmediale, con dirette streaming su 10 social media.

 

 

Si chiama “Radioamatore Broadcast” ed è il nuovo progetto sperimentale di “comunicazione crossmediale” messo in atto per la prima volta in occasione di una manifestazione fieristica in Italia proprio da Fiera del Radioamatore Hi-Fi Car in programma alla Fiera di Pordenone il 23 e 24 aprile prossimi. Si tratta di un progetto multicanale e multimediale che sfrutta le nuove tecnologie e la rete per trasformare la fiera in un hub di comunicazione trasversale che unisce social network, app di messaggistica e web. I contenuti si creano e vengono amplificati grazie all’interazione tra i media nei quali Radioamatore è presente in maniera coordinata e massiccia con propri profili digitali: Facebook, Twitter, YouTube, Google+, Telegram, Vine, Periscope, Vimeo, Pinterest e Instagram.

 

Grazie alla regia della digital company MacPremium e di Gabriele Gobbo e Marco Sbrissa ideatori del progetto, sarà possibile vivere la manifestazione in diretta attraverso interviste, chat, interventi on-air, in streaming e reportage video e fotografici, postati in tempo reale e poi messi a disposizione degli utenti ma anche essere sempre aggiornati fin da ora sulle novità e il programma della manifestazione

 

demo broadcast 890x890 Radioamatore Broadcast, la fiera Radioamatore Pordenone diventa crossmediale

 

A rendere ancora più efficace questa ragnatela di comunicazione è anche la nuova immagine di campagna di Fiera del Radioamatore Hi-Fi Car realizzata sempre da Gabriele Gobbo di MacPremium e veicolata dai vari media. Il concept è appositamente studiato per comunicare con il mondo del multimediale: flat design, icone colorate, forme geometriche per richiamare l’interfaccia grafica presente ormai in tutte le piattaforme mobile e desktop.

 

I risultati in termini di popolarità sono già altissimi. La copertura dei post di Facebook di Radioamatore punta a raggiungere durante la manifestazione quota 500.000, con un altissimo gradimento dei video-post. Il sito ufficiale ha servito oltre 30.000 pagine a visitatori di ogni età, con una netta prevalenza della fascia 25 e 45 anni e un 10% di over 60 a dimostrazione che anche i meno giovani usano la rete. In aumento le visite da dispositivi mobili, che quest’anno superano il 55% del totale, segno tangibile che in Italia la navigazione in movimento è molto apprezzata.

 

GOOGLE +

FACEBOOK

YOUTUBE

TELEGRAM

VINE

PERISCOPE

TWITTER

FEED RSS

VIMEO

PINTEREST

INSTAGRAM

TUMBLR

LINKEDIN

 

 

social broadcast 890x890 Radioamatore Broadcast, la fiera Radioamatore Pordenone diventa crossmediale







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Redazione

Italiamac is one of Italy’s leading Mac communites, officialy recognised by Apple as an Apple User Group. Established in 1996, it has flourished into the biggest Apple-related news site in Italy. With the forum having produced over 5 million posts from nearly 100,000 members, there aren’t many places better than Italiamac to discuss and promote your Apple-related business, services, and opinions in Italy
x

Check Also

Bluetooth e Wi-Fi non si disabiliterebbero completamente se spenti dal Centro di Controllo

Con il rilascio di iOS 11 Apple ha confermato che il Bluetooth e il Wi-Fi non si disabiliterebbero correttamente se spenti dal Centro di Controllo. Nonostante il Control Center su iPhone, iPad o iPod touch sia una delle scorciatoie più utili per abilitare/disabilitare varie funzionalità mi sa proprio che dovremo fare marcia indietro, spendendo qualche secondo in più recandoci nelle impostazioni. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati