RAM OWC: l’aggiunta ideale per la rinascita del Mac

RAM OWC

$96
owc ram home 250x250 RAM OWC: laggiunta ideale per la rinascita del Mac
8.3333333333333

Capienza

9/10

    Qualità

    9/10

      Prezzo

      7/10

        Pro

        • Compatibilità garantita
        • garanzia a vita
        • video passo passo per l'installazione

        Contro

        • Prezzo

        I sistemi operativi più recenti come macOS Sierra e Windows 10 hanno richieste molto superiori ai predecessori. Se in ambiente Windows il passaggio da un sistema operativo ad un altro richiedeva talvolta di metter mano alla parte hardware, con Mac non si è (quasi) mai posto il problema. Tuttavia quello che tre anni fa era un Mac con caratteristiche di tutto rispetto, oggi potrebbe trovarsi in difficoltà a causa del ridotto contenuto di RAM.

        La memoria RAM (Random Access Memory) serve a immagazzinare temporaneamente una serie di informazioni che permettono di far funzionare i programmi che apriamo sul Mac nonché il sistema operativo stesso. Se la quantità è poca, il Mac andrà in automatico ad usare parte dello spazio presente sul disco rigido (diminuendone la vita se si tratta di un SSD) e questo rallenterà più o meno visibilmente il tutto.

        Attualmente i nuovi Mac partono da un minimo di 8GB, i modelli più vecchi partivano da metà o addirittura 1/4 di quella attuale. Fortunatamente i vecchi modelli sono più permissivi in fatto di modifiche e aumentare la RAM risulta tanto facile quanto veloce.

        owc ram installata 2 620x465 RAM OWC: laggiunta ideale per la rinascita del Mac

        macOS è abbastanza “schizzinoso” in fatto di RAM e dischi rigidi, se non gli va bene “fa i capricci” e non si accende, e quindi importante prendere RAM compatibile con MAC.

        Tra i principali produttori di aggiornamenti hardware per Mac troviamo OWC, della quale testiamo le memorie RAM.

        owc ram confezione 2 1 RAM OWC: laggiunta ideale per la rinascita del Mac

        Le memorie RAM OWC sono garantite a vita e sono 100% compatibili con il vostro Mac; OWC inoltre testa i suoi prodotti scoprendo talvolta alcuni dispositivi che supportano più RAM di quanto dichiarato da Apple.  Per evitare acquisti errati, OWC permette di trovare tutti gli aggiornamenti compatibili con il proprio Mac partendo da qua.

        La RAM OWC arriva nella classica confezione per RAM, non è incluso nulla per aprire il Mac ed aggiungere la RAM, tuttavia se si è sprovvisti degli attrezzi necessari è possibile acquistare anche quelli; OWC ci fa sapere che di solito viene acquistato anche questo pratico set di cacciaviti (4,99 $).

        owc toolkit mhd RAM OWC: laggiunta ideale per la rinascita del Mac

        L’installazione è molto facile, OWC inoltre ha realizzato diversi video su come effettuare questo aggiornamento sul proprio modello.

        Una volta installato, il Mac ha riconosciuto immediatamente le nuove RAM, i tempi di accensione si sono ridotti ulteriormente di un paio di secondi e si è visto un notevole incremento della reattività sopratutto con aperte diverse applicazioni.

        owc ram 16gbinst scr RAM OWC: laggiunta ideale per la rinascita del Mac

        Inizialmente avevo 4GB di RAM, che mi costringevano ad usare un’applicazione alla volta, sopportare la fastidiosa pallina arcobaleno e continui rallentamenti; la sostituzione del vecchio disco rigido con un SSD ha ridotto all’ apparenza questo problema, la velocità dell’SSD ha reso meno percepibile la carenza di RAM ma non ha risolto il problema.

        Con la nuova RAM OWC non ho riscontrato alcun rallentamento, nemmeno con diverse applicazioni aperte e nessun problema di surriscaldamento o altro, la memoria usata (eccetto la cache) per l’uso che ne faccio io, che poi credo sia il classico uso di un computer, non ha mai superato gli 8GB.

        situazione attuale RAM OWC: laggiunta ideale per la rinascita del Mac

        Attualmente (Mac appena acceso) la situazione è questa come si può vedere solo circa  6GB sono utilizzati dalle applicazioni attualmente in uso, 8GB quindi sono più che sufficienti al giorno d’oggi. 16GB possono sembrare parecchi ma in futuro potrebbero diventare lo standard, un po come gli 8 di adesso o i 4 di qualche anno fa.

        Avere RAM in più non fa male, ma dal punto di vista dei benefici, adesso come adesso no vedo molta dfferenza tra averne solo 8 oppure 16.

        Se l’upgrade riguarda un vecchio Mac che non riceve aggiornamenti o non riceverà in un prossimo futuro ma viene ancora utilizzato, secondo me 4 o 8GB (a seconda del sistema operativo installato) possono andare bene; se invece si tratta di un modello recente e si prevede l’utilizzo ancora per molti anni, credo convenga l’acquisto di un taglio maggiore ( 8 o 16GB)

        In conclusione l’aggiunta di RAM dona nuova vita al vostro Mac, la scelta di quale RAM acquistare si rivela molto importante per evitare problemi di compatibilità e le RAM OWC sono compatibili e funzionanti al 100%. Si possono acquistare direttamente da OWC (macsales) o tramite altri siti specializzati.

        Esistono diversi tipi di RAM con diverse capacità, è necessario quindi essere sicuri che la ram che si ha intenzione di acquistare sia quella giusta, per farlo OWC mette a disposizione un pratico strumento per identificare tutti gli upgrade disponibili per il proprio modello, in caso di dubbi o altro è possibile contattare il supporto tecnico OWC disponibile 24/24.

        Se avete quindi intenzione di rendere nuovamente competitivo un vecchio Mac, la RAM OWC potrebbe essere un buon punto di partenza, l’unico neo è il prezzo non proprio economico: $ 129 per il modello da 16GB che abbiamo testato, $ 96 per 8GB. OWC ritira anche le vostre vecchie ram pagandovele (più o meno sui 10 $ massimo).

        PRO

        • Affidabili

        • compatibilità garantita

        • garanzia a vita

        Contro

        • non proprio economiche







        Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


        Francesco Scattolini

        Da sempre appassionato di tecnologia, ha collaborato con diversi blog ed ora fa parte del team di Italiamac. Il mondo Mac dapprima respinto è diventato parte della sua quotidianità e lo resterà ancora per molto, molto tempo.
        x

        Check Also

        Nuove RAM DDR5 con il doppio della potenza, ma non sui MacBook Pro

        JEDEC ha annunciato in anteprima la prossima generazione di RAM DDR5 che verrano presentate a Giugno. Il nuovo standard dovrebbe entrare in commercio nel 2018 periodo in cui i chip maker, tra i quali Intel, dovrebbero essere in grado di introdurre il supporto alla nuova tecnologia.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

        Pin It on Pinterest

        Share This