La pandemia ha completamente rivoluzionato i nostri bisogni e ridefinito le nostre abitudini, chi lo avrebbe mai detto che avremmo dovuto usare una mascherina per vederci con i nostri amici o per andare a fare la spesa? Per tenere sotto controllo l’aria che respiriamo in un modo più tecnologico si è fatta avanti AirPop con la mascherina Bluetooth Active+.

Cosa è AirPop Active+:

L’azienda AirPop, fondata nel 2015, si è impegnata in questi 6 anni a produrre prodotti ad alte prestazione nel campo della filtrazione, in grado di offrire comfort e traspirabilità.
Dal 2015 produce mascherine alternative in grado di risolvere i problemi più comuni legati all’indossabilità, filtrazione e respirazione.
Mettendo in campo la propria esperienza, lo scorso Aprile hanno presentato la mascherina Active+, un dispositivo indossabile progettato per l’uso di tutto i giorni e dotato di un sensore bluetooth, chiamato Halo, posto tra la mascherina e il filtro in grado di raccogliere informazioni riguardanti l’aria esterna e i nostri respiri.

Contenuto della confezione:

La mascherina AriPop Active+ arriva in una confezione retail ben curata, esternamente sono presenti le informazioni del prodotto, all’interno della confezione invece troviamo:

  • 1x: Mascherina Active+
  • 1x: Sensore Halo
  • 1x: Plettro in plastica per l’apertura del sensore Halo
  • 4x: Filtri sostitutivi
  • 2x: Clip in plastica per la regolazione dei laccetti

Design:

La mascherina Active+ è sottile e flessibile. Ha 4 strati con materiali diversi, nessuno di essi è in tessuto nonostante al tatto lo sembri.
Il guscio esterno è in AIRKNIT un materiale flessibile e resistente perfino all’acqua con una forma 3D è in grado di creare una cupola di aria pulita e secondo gli studi ne migliorerebbe perfino la circolazione dell’aria.

Continuando la nostra analisi del design, possiamo notare il sensore halo grande più o meno quanto una monete da due euro e ovviamente più spesso, che si interpone tra il lato esterno e il lato interno della mascherina.

La mascherina, internamente, presenta due agganci realizzati in un materiale plastico, simil siliconico nel quale va inserito il filtro.

Il filtro è di un materiale simile a quello delle mascherine FFP2, ma dopo aver scambiato qualche email con l’azienda, sono venuto a sapere che nonostante non abbia la certificazione per esser un filtro FFP2, i filtri AirPop hanno altre certificazione e risulterebbero perfino essere più filtranti delle mascherine FFP2. Ma ve ne parlerò più avanti in un analisi più approfondita.

Il sensore Halo Bluetooth?

La vera rivoluzione di questa mascherina sta nel sensore Halo! Un sensore Bluetooth in grado di monitorare la qualità dell’aria, il numero di respiri che facciamo e la frequenza. Questo ci permetterà di avere sempre sotto controllo una serie di informazioni utili riguardanti la nostra salute che potremo successivamente sincronizzare con l’app “Salute” di Apple.

L’app tiene inoltre traccia delle ore di utilizzo e le ore rimanenti del filtro, in quanto ogni qualvolta che sostituirete il filtro dovrete scansione un codice QR presente nella confezione esterna del filtro che permetterà di sincronizzarlo con l’app.

Ovviamente le statistiche del filtro vengono calcolate soltanto durante l’utilizzo della mascherina e non 40 ore dal primo inserimento del filtro stesso.

Dall’app è inoltre possibile controllare la qualità dell’aria nelle vostre vicinanze e vi verranno dati dei suggerimenti quando è consigliato o sconsigliato utilizzare la mascherina all’interno o all’esterno.

Questa mascherina è sicura? Quali sono le certificazioni?

La mascherina di per sé non è altro che un involucro, quindi non dobbiamo parlare di sicurezza della mascherina ma bensì di sicurezza dei filtri che vengono inseriti all’interno della mascherina.

Questi filtri hanno passato rigorosi test scientifici e sono stati approvati per la vendita sia nell’Unione Europea che negli Stati Uniti. Nello specifico, sul sito di AirPop potete vedere i risultati dei test sulla: Pressione, Filtrazione Particella (PFE), Filtrazione Batterica (BFE) e Resistenza ai Fluidi. Detto questo, quali sono i risultati?

  • Pressione <60 Pa Cm2
  • Filtrazione Particelle (PFE) del 99.3%, anche PM 2.5 & Droplets
  • Filtrazione Batterica (BFE) 99.9%
  • Resistenza ai fluidi 80mm Hg

Ovviamente potete andare su internet e farvi un giro per capire le mascherine chirurgiche e le mascherine FFP2 che risultati hanno per le stesse certificazioni.

Ma quindi questi filtri sono sicuri? Possiamo utilizzarle al posto della mascherine FFP2? Sorpresa! Nonostante non siano certificate CWA 17553:2020 (Community Barrier Mask Guidelines) come FFP2, risulterebbero in base ai test condotti addirittura migliori!

Da questa tabella potete vedere come l’AirPop Active+ abbia una capacità di filtrazione maggiore rispetto alle mascherine FFP2 Europee. Questo non significa che vi sto invitando a comprare il prodotto, ma bensì desidero informarvi a 360° di quali sono i pro e i contro dei prodotti che testiamo, specialmente se come in questo caso sono dispositivi di sicurezza individuale.

Cosa ne penso?

È già una settimana che utilizzo la mascherina AirPop, nonostante risulti più grande delle altre mascherine, la ripongo tranquillamente nella sua custodia morbida piegata in due. Probabilmente per via del sensore Halo, non potrò riporla in tasca, ma indubbiamente il “sacchetto” per il trasporto torna utile.

Le membrane in silicone del filtro aderiscono molto bene alla faccia ed evitano di far appannare gli occhiali, il che è un ottimo punto a favore.

Forse il prezzo dei 4 filtri di ricambio non è molto economico, €25 per 4 filtri, ovvero più di €6 a filtro quando possiamo acquistare una mascherina FFP2 per meno di €0,80 centesimi ciascuna.

Quanto costa e dove si acquista?

La AirPop Active+ può essere acquistata su Amazon al prezzo di €149,99 con 4 filtri inclusi. I filtri sostitutivi possono essere acquistati su Amazon al prezzo di €24,99 per la confezione da 4.

AirPop offre anche le mascherine Active con lo stesso design della Active+ ma senza sensore Halo al prezzo di €59.99, oppure sono disponibili le mascherine a 4 strati riutilizzabili e lavabili fino a 10 volte a 40° e hanno un prezzo di €11.99.

Vi consiglio di dare un occhiata al sito AirPop per tutte le mascherine disponibili, anche per bambini.

Advertise

TU COSA NE PENSI?