Secondo quanto riportato da iPhoneCanada, Apple ha innalzato il costo del suo servizio di storage iCloud nel Regno Unito e in molte altre nazioni, presumibilmente a causa delle oscillazioni nei tassi di cambio delle valute estere.

Al momento, i prezzi dello storage iCloud in Canada e negli Stati Uniti non hanno subito variazioni. Ciononostante, i clienti Apple nel Regno Unito dovranno affrontare un incremento medio del 25% nel costo mensile del servizio iCloud. Aumenti analoghi si sono verificati anche in altri mercati internazionali.

Sebbene iCloud+ offra funzioni extra come Private Relay e l’accesso a HomeKit Secure Video, il suo scopo principale rimane quello di fornire agli utenti spazio per conservare backup di foto, documenti e altri file nel cloud. Attualmente, Apple propone piani iCloud+ a pagamento suddivisi in tre fasce: 50 GB, 200 GB e 2 TB.

☁️ Per ulteriori informazioni, si rimanda all’articolo su iPhoneCanada.

- Info -

Scarica l'App di Italiamac:
Promo

Disclamer: Questo articolo presenta le opinioni del suo autore indipendente o della fonte da cui è estratto e non di Italiamac. Può essere stato realizzato con l'assistenza della IA per la traduzione e il riassunto. Non è da considerarsi consulenza, consiglio d'acquisto o investimento, in quanto a puro titolo esemplificativo generico.