iPhone 4: Apple educa i dipendenti a dire che il problema di ricezione non esiste, bisogna tenerlo in mano nel modo giusto

[youtube ytQvJG4y7-g]

Apple ha fornito a tutti i propri dipendenti, un documento su come gestire i clienti che si lamentano dei problemi di ricezione. In poche parole l’azienda vuole che tutti i dipendenti si limitino a confermare quando detto da Jobs: non esistono problemi di ricezione, bisogna solo tenerlo in mano nel modo giusto. La guida pubblicata da BGR, mette in allerta i dipendenti su come gestire gentilmente i clienti che si lamentano. I dipendenti devono insistere sul fatto che iPhone 4 è il migliore di sempre per quanto riguarda la ricezione. Apple vuole fare un lavaggio del cervello, facendo credere alla gente che il terminale non ha problemi, quando in realtà ne ha parecchi e molto evidenti.

Secondo quando leggiamo dalla guida, chi ha problemi di questo genere dovrebbe evitare di coprire le bande nere in basso a sinistra dell’iPhone 4 o l’angolo in basso a destra dell’iPhone 3GS. I dipendenti dei negozi Apple devono anche far credere agli acquirenti che il problema della ricezione è un comportamento normale per tutti i telefoni cellulari, nel caso di iPhone 4 si consiglia l’uso di una custodia di gomma. Riguardo la custodia in gomma, Apple ha sottolineato a tutti i dipendenti che la custodia deve essere pagata a parte e non viene regalata a nessuno. Continuando il video del problema, riguardo il sensore di prossimità.

[youtube -obD1dVbVbY]

Terminiamo segnalandovi che dal 23 giugno Apple è alla ricerca di tre ingegneri specializzati nel settore delle antenne. Questo dimostra che l’azienda di Cupertino non ha saputo risolvere il problema e cerca di arginare la cosa facendo credere che la complicazione non esiste o che il problema è una cosa comune in tutti i cellulari. La vicenda è veramente scandalosa.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Gabriele D'aquila

x

Check Also

La ricarica wireless per AirPods costerà 69 dollari?

Durante il keynote del 12 settembre, Apple ha presentato la ricarica wireless su iPhone X, iPhone 8 ed 8 Plus ed Apple Watch Series 3. Oltre a questi tre nuovi dipositivi, la ricarica wireless coinvolge anche le AirPods. Per funzionare però, le cuffie di Apple avranno bisogno di un accessorio che ha un costo di 69 dollari. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati