Apple Watch è in grado di misurare variazioni nel battito cardiaco con il 97% di affidabilità

Secondo uno studio condotto dalle Università della California e San Francisco, Apple Watch sarebbe in grado di misurare le variazioni del battito cardiaco con una precisione pari al 97%. Le misurazioni del battito sarebbero state prese tramite l’app Cardiogram l’anno scorso per determinare se il dispositivo indossabile fosse in grado o meno di individuare l’arrivo di un Ictus.

Lo studio ha interessato 6,158 partecipanti, molti dei quali con normali elettrocardiogrammi e 200 di questi con con diagnosi di fibrillazione atriale parossistica (ovvero con battito cardiaco anormale).

Pare che dopo diversi test il team abbia affermato che il network neurale da loro sviluppato abbia correttamente identificato attività irregolari con tasso di accuratezza pari al 97%. I risultati ottenuti sono promettenti e permettono di prevenire ictus in futuro.

Il team pianifica di continuare i suoi studi “eHealth” e di validare la propria rete neurale per offrire un tasso di accuratezza più elevato.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Ecco come iPhone X potrebbe influenzare i dispositivi Apple

Il frame sagomato nella parte superiore dello schermo di iPhone X è una decisione che ha suscitato molte polemiche e non tutti sono fan di questo piccolo pezzettino nero, ma risulta essere inevitabile per portare il Face ID e nuove funzionalità sul nuovo dispositivo e probabilmente in futuro anche su altri. Una serie di nuove immagini-concepts sono state ispirate dal nuovo iPhone X immaginando come possano essere gli altri dispositivi di casa Apple con questo design. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...