Personal Hotspot limitata a tre dispositivi con connessione Wi-Fi

%name Personal Hotspot limitata a tre dispositivi con connessione Wi Fi

Il sito web engadget.com ha mostrato un documento riservato ai dipendenti di AT&T, l’operatore di telefonia mobile statunitense che fino a qualche mese fa deteneva l’esclusiva iPhone. Il documento mostra tutte le novità del nuovo aggiornamento iOS 4.3 per gli iPhone compatibili con questa nuova versione software.

Secondo il documento, però, l’iPhone 4 supporterà la funzionalità di Personal Hotspot limitata a tre dispositivi soltanto.

Durante l’evento di presentazione del nuovo iPhone 4 compatibile con le reti CDMA, avvenuto prima del rilascio delle prime beta iOS 4.3, Verizon è stata la prima ad annunciare la nuova funzionalità di Personal Hotspot, dichiarando però di poter connettere all’iPhone fino a 5 dispositivi Wi-Fi.

Una tale discrepanza è dovuta al fatto che, in realtà, il nuovo firmware sarà effettivamente in grado di supportare fino a 5 connessioni simultanee. Come dichiarato dal sito ufficiale Apple, però,  solo 3 potranno comunicare attraverso la connessione Wi-Fi, e i restanti 2 attraverso la più lenta connessione Bluetooth.

La funzionalità di Personal Hotspot permetterà di collegare all’iPhone tutti quei dispositivi che non possiedono connettività 3G (come per esempio gli iPad Wi-Fi o iPod touch), affinché possano accedere al web.

Vedremo quale operatore offrirà la funzionalità di Personal Hotspot qui in Italia, e soprattutto a quali prezzi, per poterli comparare con il mercato americano.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Maurizio Orani

x

Check Also

Apple ha già patchato la vulnerabilità Wi-Fi su macOS, iOS, watchOS e tvOS nei prossimi aggiornamenti

Come un fulmine a ciel sereno ci è stato detto che la cifratura WPA2 che utilizziamo ogni giorni sui nostri modem e quindi sulle nostre reti Wi-Fi non è più sicura e che è vulnerabile ad attacchi hacker che metterebbero a repentaglio tutto quello che digitiamo sul web. Apple però ci rassicura affermando di aver risolto gli exploit di iOS, tvOS, watchOS e macOS con l’ultima beta disponibile agli sviluppatori e che sarà rilasciata al pubblico molto presto. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al ...