Piccola guida per usare i promemoria GPS su iPhone

È successo a tutti: siamo partiti per le vacanze dimenticandoci il nostro libro preferito, o peggio di chiudere il gas, oppure siamo andati a fare la spesa e abbiamo lasciato la lista a casa, alzi la mano chi non l’ha fatto almeno una volta; per fortuna c’è un App anche per questo, a partire da iOS 5, infatti, su tutti i dispositivi iOS è pre-installata “Promemoria” che se usata su un iPhone o un iPad 3G, può sfruttare il GPS per impostare un recinto virtuale introno a un punto sulla mappa, in modo che quando ci entriamo, o lasciamo l’area, un avviso ci ricordi di qualcosa di specifico, per esempio della la nostra lista della spesa.

Geofencing  620x434 Piccola guida per usare i promemoria GPS su iPhone

 

Il funzionamento è piuttosto semplice, una volta impostata la posizione il nostro dispositivo controllerà periodicamente dove ci troviamo e attiverà i promemoria solo quando entriamo o usciamo dal recinto, ciò significa che Reminders accenderà periodicamente il GPS, anche se restiamo fermi per una giornata intera, riducendo la durata della batteria (siete avvisati).

  • Per prima cosa aprite Promemoria e create un nuovo elemento, in questo caso la lista della spesa, poi toccate la “i” per cambiare le impostazioni avanzate.

 

  • Scegliete “Ricordamelo in una posizione” e toccate “Posizione”.

 

  • Adesso potete scegliere la posizione attuale, o inserire manualmente un luogo diverso, è possibile selezionare “Quando arrivo…” o, “Quando vado via…” per dire ad iPhone di ricordarvi qualcosa quando entrate nel recinto, o quando ne uscite.

 

  • Si può scegliere la dimensione del recinto trascinando il cerchietto nero e aggiungere la lista della spesa nelle note.

 

Procedimento 620x274 Piccola guida per usare i promemoria GPS su iPhone

 

Fonte: MacTrast







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Francesco Barbieri

Francesco Barbieri, fiorentino, si appassiona fin da bambino ai computer, che si diverte a smontare e osservare (e all’inizio distruggere); col tempo impara a conoscerli, ripararli e modificarli, approdando inevitabilmente al Mac. È appassionato di elettronica di consumo, videogiochi e social networking, mantiene un canale YouTube dove discute dei suoi progetti (e inevitabili disastri).
x

Check Also

Ecco come Apple stabilisce se il vostro iPhone è in garanzia o meno

Un indiscrezione trapelata e condivisa da Business Insider ieri mostrerebbe le linee guida Apple che stabiliscono se un iPhone può essere riparato in garanzia o meno. Datato 3 Marzo 2017 il documento conosciuto come “VMI” riguarda iPhone 6, 6s e 7, ovviamente anche i modelli Plus ne fanno parte. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati