ios 8.3 beta

Apple rilascia iOS 8.3 la sua prima beta pubblica

Come si vociferava negli ultimi mesi, Apple ha deciso di rendere pubblica la beta 3 di iOS 8.3, dando la possibilità anche a chi non ha un account developer di poter testare il software in anteprima.

beta 8.3 rilascio 620x160 Apple rilascia iOS 8.3 la sua prima beta pubblica

Così com’era accaduto per OS X Yosemite l’anno scorso, Apple ha incluso nel programma AppleSeed le beta di iOS. I clienti interessati possono iscriversi al programma su questo sito, ed entrare a far parte dell’Apple Beta Software Program. Una volta completata la registrazione bisogna attendere una mail con un codice invito che arriverà nei giorni successivi rispettando la priorità d’iscrizione (al momento, infatti, non tutti riescono a vedere la sezione dedicata ad iOS). Successivamente verrà richiesto di scaricare un profilo di configurazione per abilitare la funzione di aggiornamento software.

Oltre alla risoluzione di vari bug di iOS 8.2, in questa beta 3 ci sono delle piccole novità come l’introduzione di nuove lingue per Siri, la riorganizzazione della tastiera con nuove emoji, nelle Impostazioni troviamo una nuova sezione dedicata a CarPlay, è stata aggiunta la possibilità di attivare i Filtri ad iMessage ed infine è stata rimossa l’etichetta “Beta” da iCloud Photo Library, ciò significa che il servizio è stato ottimizzato e reso stabile.

ios 8.3 620x156 Apple rilascia iOS 8.3 la sua prima beta pubblica

L’aggiornamento è disponibile anche via OTA ed è richiesto iPhone 5 o successivi.

 

Secondo il sito 9To5Mac, Apple accetterà solo un numero limitato di utenti per questa sua prima beta pubblica e se i primi test andranno bene, la nuova forma di beta testing sarà applicata anche al rilascio di iOS 9, previsto subito dopo il WWDC 2015 di giugno.

 

ios 8.3 ota Apple rilascia iOS 8.3 la sua prima beta pubblica

 

 

Prima di procedere all’installazione del software è necessario tener presente che le versione beta possono presentare bug e crash improvvisi, quindi vi consigliamo comunque di effettuare un backup su iTunes. Siamo curiosi di sapere cosa ne pensate.   







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Claudio Poli

Claudio si auto definisce "Tuttofare a 360 gradi"... dal giardinaggio, all'all-repair, dall'allevamento di animali esotici, al project management. Cerca sempre di complicarsi la vita, ingegnandosi nella ricerca di una soluzione tecnologica anche ai piccoli problemi. Malato cronico del mondo Apple, studia ingegneria gestionale anche se in realtà avrebbe voluto aprirsi uno zoo nel giardino di casa. La passione per l'hi-tech è solo uno dei suoi tanti campi di interesse e questa con Italiamac è la sua prima esperienza come writer.
x

Check Also

Drag and drop su iPhone sarà realtà grazie a un tweak

Lo sviluppatore Troughton-Smith è riuscito ad abilitare la funzionalità “drag and drop” anche su iPhone con iOS 11 beta, funzionalità che teniamo a ricordare unica per iPad. Dopo aver modificato alcuni file .plist dell’UIKit framework ha postato un video dimostrativo del funzionamento della feature su iPhone con interazione tra differenti app. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati