Il teardown del chip A9X mostra i progressi effettuati da Apple nella progettazione Hardware

I ragazzi di Chipworks hanno fornito le loro prime impressioni sul processore A9X disponibile su iPad Pro. Quello che è emerso è stato l’ennesimo lavoro di progettazione impressionante.
Non solo il nuovo processore A9X è estremamente potente, con valori che superano diverse macchine con chip Intel, ma è anche più grande dei processori A9 forniti sia da Samsung che da TSM i quali sono montati su iPhone 6s. Motley Fool ha recentemente contattato Chipworks per avere maggiori informazioni sulla nuova SoC di Apple. Quello che è stato trovato dovrebbe rendere più che orgogliosi i progettisti di Apple.

Prima di tutto, il nuovo chip A9X è più grande di qualsiasi altro chip mobile mai montato su un dispositivo iOS fino ad ora. Infatti, l’A9X è il 40% più largo di quelli forniti da TSMC, A9, come processore presente sul recente iPhone 6s. È possibile, che le grandi dimensioni del processore, siano dovute alla grandezza del dispositivo in se, per questa ragione non si è puntati alle dimensioni ma all’efficienza avendo più spazio a disposizione.

a9x teardown chipworks Il teardown del chip A9X mostra i progressi effettuati da Apple nella progettazione Hardware

Le dimensioni però sono solo parte della storia. L’A9X, come potete vedere dall’immagine qui sopra, è un chip con due core e 12 cluster di GPU:

Chipworks’ Dick James tells me that he sees a 12-cluster GPU, two CPU cores, and an absence of the level-three cache memory found inside the A9 chip (I’ll explain why I think Apple didn’t include it later in this article). I agree with his assessment. The two CPU cores can be seen in the green box, and I believe that inside of each blue box are two GPU clusters, for a total of 12 clusters.

Alla fine della fiera, ciò che ha reso possibile l’installazione di questo processore sono le dimensione del tablet:

According to Chipworks, the chip measures in at approximately 147 square millimeters, a whopping 40% larger than the size of the TSMC-built variant of the A9 chip inside of the iPhone 6s/6s Plus. This is an absolutely huge increase in area (and by extension transistor count) from the A9, which no doubt means that this monster of a chip is far more difficult to manufacture, especially on a relatively new manufacturing technology.

Motley Fool ha inoltre riportato che pare mancherebbero gli 8MB di cache, feature disponibile invece sul processore A9.

Anche se le informazioni non sono state fornite insieme al teardown è evidente che questo processore è più potente di qualsiasi altro chip rilasciato in altri dispositivi iOS.
E voi, cosa ne pensate? Apple si sarà veramente superata ?







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

CPU ARM: ritorno al passato o naturale evoluzione?

In molti non ci pensavano ma in pochi ci speravano, con iPhone 8 e X, le CPU ARM made in Apple hanno superato in potenza di calcolo le “obsolete” CPU x86 di Intel, cosa accade adesso nel mondo desktop? Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...