I nuovi MacBook Pro senza Touch Bar possono aver sostituito SSD

OWC si è subito prodigata di smontare i nuovi MacBook Pro entry-level da 13 pollici senza Touch Bar, i quali sono stati disponibili da subito dopo l’evento Apple all’acquisto. Precedenti modelli di MacBook Pro offrivano anch’essi la possibilità di sostituire il proprio SSD, ma un bel giorno Apple decise di saldarli sulla scheda madre e pare che quel giorno sia finito con l’arrivo dei nuovi modelli.

2016macbookproteardown 800x600 I nuovi MacBook Pro senza Touch Bar possono aver sostituito SSD

OWC ha notato un sacco di novità sul nuovo MacBook Pro e ve le elenchiamo di seguito:

  • Il modulo “Solid State Drive” (SSD) è rimovibile
  • La parte inferiore è stata molto più difficile da rimuovere rispetto alle precedenti generazione, ma non era incollata
  • Il modulo speaker può essere rimosso per tirar fuori l’SSD
  • SSD è coperto da del nastro
  • Il laptop si accende automaticamente quando lo apriamo al posto di premere il pulsante di accensione

Le nuove scoperte effettuate da OWC sono limitate alla versione del MacBook Pro da 13″ senza Touch Bar quindi non è chiaro se anche il modello con Touch Bar avrà la possibilità di rimuovere l’SSD, ma ci aspettiamo che la struttura hardware sia la stessa sia per i 13 che i 15 pollici che saranno disponibili da metà Novembre.

Immagini tratte da MacRumors







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
  • Gianluca

    “Possono aver sostituito”???? Ma dai..

x

Check Also

Armour Charge C2: Il cavo USB-C quasi indistruttibile per MacBook

Fuse Chicken è un azienda relativamente giovane che si è fatta strada dal 2012 a oggi con campagne di crowdfunding su Kickstarter e Indiegogo. Con sede in Ohio Fuse Chicken è impegnata nella realizzazione di accessori principalmente per dispositivi Apple e nella fattispecie in cavi molto resistenti a prezzi abbordabili. Oggi vogliamo presentarvi l’Armour Charge C2 un cavo USB-C a USB-C in acciaio inossidabile quasi indistruttibile. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati