Tablet? nel 2011 si prevedono 25 Milioni di iPad.

apple ipad Tablet? nel 2011 si prevedono 25 Milioni di iPad.
Il coraggio dimostrato da Apple nel presentare un dispositivo altamente innovativo e proporlo alle masse si è tradotto in iPad. Il tablet dell’azienda di Cupertino ha subito conquistato l’utenza e, in pochi mesi, è diventato uno degli oggetti più desiderati, indipendentemente dall’età; è semplice, intuitivo e divertente. I Competitor di Apple stanno a guardare, o per lo meno, in questi giorni danno segno di vita, solo la Samsung ha lanciato un prodotto che potrebbe essere paragonato all’iPad ma, ha uno schermo più piccolo (7″ pollici) e il costo è più alto, analizziamo meglio la situazione pensando ad un 2011 dove il tablet sarà il protagonista assoluto.

I futuri concorrenti di iPad sono molteplici e qualcuno è interessante. E’ il caso di HP con il suo “leggendario” Slate. Più di 1 anno fa, quindi prima di iPad, HP lo presentava con Steve Ballmer CEO di Microsoft sul palco, poi passarono mesi prima di rivedere un suo spot o delle foto rubate, si vociferava anche di un’abbandono del progetto. Oggi sappiamo che uscirà presto e in 4 versioni, 7″ e 10″ pollici con palm-pre OS e Windows 7 ottimizzato per i tablet prettamente per i professionisti. Avrà più memoria di iPad, un microfono e videocamera posteriore e anteriore, diventerà un ottimo dispositivo capace di sostituire appieno un portatile ed essere versatile come uno smartphone, chissà la batteria quanto durerà.

Samsung ha già lanciato il suo Galaxy Tab che ha ottenuto degli ottimi risultati, notevolmente inferiori rispetto ad iPad ma rispettabili. Il tablet della casa coreana ha contro un prezzo troppo elevato, mentre utilizza Android come Sistema Operativo, questo gli permette di attingere al Market Store. RIM, la competitor per eccellenza nel settore business di Apple, sta per lanciare (il giorno non si conosce) Playbook, un tablet da 7″ e 10″ pollici che, a loro dire, sarà un vero e proprio centro multimediale. Esteticamente accattivante Playbook si propone ai professionisti, portando in se l’esperienza decennale dell’azienda statunitense.

Le ultime stime che arrivano dal CEO di ViewSonic parlano di 50 Milioni di Tablet venduti durante l’anno 2011 e, il 54% sarà di Apple; se tutto si confermasse, i rivali di Steve Jobs & co. avrebbero sbagliato di molto le loro previsioni e, dovrebbero rivedere la loro posizione sul mercato. Un esempio banale è Acer, che all’uscita di iPad ha dichiarato che, non avrebbe prodotto tablet dato che lo scontro con Apple significava disfatta; mentre adesso, proprio il 23 novembre, debutteranno i suoi tablet a prezzi ridotti con Android. La guerra ad Apple è aperta ma si preannuncia una disfatta su più fronti.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Andrea Parisi

Andrea Parisi è utente Apple da oltre 5 anni e ama l’integrazione dei dispositivi made in Cupertino. Utilizza giornalmente il suo MacBook Pro e lo sfrutta fino al limite assieme "ad" iPhone e iPad. E' orgoglioso del suo iPod 2G che ancora oggi funziona perfettamente: una delle "magie" della casa della mela "morsicata". Il suo lavoro di “Consulente Informatico per le Aziende” lo porta a tenersi costantemente aggiornato verso tutte le nuove tecnologie a 360 gradi.
x

Check Also

Drag and drop su iPhone sarà realtà grazie a un tweak

Lo sviluppatore Troughton-Smith è riuscito ad abilitare la funzionalità “drag and drop” anche su iPhone con iOS 11 beta, funzionalità che teniamo a ricordare unica per iPad. Dopo aver modificato alcuni file .plist dell’UIKit framework ha postato un video dimostrativo del funzionamento della feature su iPhone con interazione tra differenti app. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati