Apple “blocca” il Centro Notifiche e cancella dall’App Store QuickPick

quickpick home Apple blocca il Centro Notifiche e cancella dallApp Store QuickPick

In questi giorni è apparso nell’App Store un’applicativo davvero utile, il semplice QuickPick. Quest’App non faceva altro che inserire nel centro notifiche delle chiamate che puntavano direttamente a delle funzioni di iOS o ad altre App. Un esempio banale era la possibilità di creare dei link che aprivano direttamente la pagina web richiesta o andavano in automatico a creare una nuova mail. Apple ha rimosso quest’App ed ha reso noto che il “Centro Notifiche” è praticamente chiuso.

La rimozione di QuickPick è stata accompagnata da una comunicazione di Apple dove specificava che il Centro Notifiche non deve essere utilizzato dagli sviluppatori in modo che questo perda il suo reale significato. L’inserimento di collegamenti ad applicativi esterni snatura il Centro Notifiche, quindi tutte le App simili a QuickPick, già presenti sullo Store e quelle in fase di approvazione verranno rigettate.

quickpick 580x435 Apple blocca il Centro Notifiche e cancella dallApp Store QuickPick

La posizione di Apple è chiara. Toccare il Centro Notifiche è proibito! Gli sviluppatori di QuickPick erano riusciti a realizzare un App davvero interessante che permetteva l’accesso immediato a funzioni e App di iOS con un semplice “tap”. Questo avrà messo in imbarazzo l’azienda di Cupertino che ha visto un App, da loro approvata, saltare egregiamente i blocchi da loro imposti. Ovviamente si spera che che l’App ritorni svincolandosi dal Centro Notifiche ma, il comportamento di Apple è chiaro; il Notification Center ha una funzione e non deve essere utilizzato diversamente. Chissà se i geni del Campus di Apple non prenderanno l’idea di QuickPick e la inseriscano in un widget ufficiale; magari nel prossimo rilascio di iOS.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Andrea Parisi

Andrea Parisi è utente Apple da oltre 8 anni e ama l'affidabilità dei dispositivi made in Cupertino. Utilizza giornalmente il suo MacBook Pro e lo sfrutta fino al limite assieme ad iPhone e iPad. E' orgoglioso del suo iPod 2G che ancora oggi funziona perfettamente: una delle "magie" della casa della mela "morsicata". E' affascinato dal Mondo Google e infatti lo preferisce ad iCloud di Apple reputandolo più produttivo e professionale Si occupa di "Comunicazione Web e Marketing" ed è appassionato di tecnologia a 360°.
x

Check Also

Monitorare la temperatura della CPU, la velocità delle ventole del Mac tramite centro notifiche

Diversi utenti Mac, i più smanettoni solitamente, vogliono avere una visuale un po’ più dettagliata delle statistiche del loro sistema, inclusi l’utilizzo della memoria, l’attività del disco, l’utilizzo della rete, la temperatura della CPU, la velocità delle ventole ed alcune statistiche riguardanti la batteria,  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...