Un ladro travestito da impiegato dell’Apple Store ha rubato ben $66.000 di iPhone in due diverse sedi a New York. Il primo store preso di mira è stato quello sull’Upper West Side a Marzo, store dal quale sono stati rubati ben 67 iPhone per un totale di $50.000, seguito poi dallo store di SoHo la scorsa settimana dal quale sono “magicamente” spariti 19 cellulari per un totale di $16.000.

La polizia crede che il ladro in questione sia lo stesso per entrambi i furti negli store. Pare che i criminali abbiano effettuato diverse ricerche prima di agire, fa notare Gizmodo.

È chiaro che questi ladri sapevano come muoversi negli Apple Store. In entrambi i furti pare che i sospetti si siano “vestiti similmente” agli impiegati degli store, recandosi direttamente ai cassetti contenenti gli iPhone sbloccati.

Non è ancora chiaro se il ladro possedesse una maglietta vera o una copia, ma le nuove t-shirts introdotte l’anno scorso ed aggiornate recentemente hanno reso il compito più semplice, grazie anche ai diversi stili in uso.

Non è la prima volta che i ladri sono riusciti ad uscire dall’Apple Store con le tasche piene di dispositivi rubati. Sarà l’ora di prendere qualche precauzione in più?

Immagini tratte da 9to5mac

Advertise