iPhone 6s batte Galaxy Note 7 nello speed test tra app

Ad inizio mese, Samsung ha rilasciato il Galaxy Note 7, il suo nuovo smartphone con processore a 14-nanometri per l’appunto lo Snapdragon 820 quad-core a 64-bit, 4GB di RAM, fotocamera da 12 megapixel, impermeabile e dotato anche di ricarica wireless. 

Specifiche a parte, il Galaxy Note 7 pare abbia un processore migliore dell’A9 con 2GB di RAM presente su iPhone 6s, ma stando ad un nuovo speed test è chiaro che il nostro hardware e l’integrazione ad-hock con il software è nettamente superiore del nuovo top di gamma Samsung.

Nella comparativa basata sul lancio delle app simultaneamente sui due dispositivi il Galaxy Note 7 è stato nettamente sconfitto da iPhone 6s, nonostante il dispositivo dell’azienda Coreana abbia un hardware più potente dell’ultimo ritrovato di Apple uscito quasi un anno fa.

L’iPhone è stato in grado di lanciare app in successione, molto più velocemente del Galaxy Note 7, lanciando 14 app in un minuto e ventuno secondi battendo così i due minuti e quattro secondi del dispositivo Samsung.

È chiaro che è un test singolo che nell’utilizzo quotidiano non facciamo, ma è bello vedere quando Apple riesca a fondere alla perfezione hardware con software sui propri iPhone dando la possibilità di competere con dispositivi più potenti il doppio di esso sulla carta.

Apple dovrebbe annunciare il nuovo iPhone 7 ed iPhone 7 Plus molto presto, questione di settimane, con un processore migliorato A10, RAM migliorata e molto altro.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
  • The Viper

    beh android e touchwiz manco con 32 gb raggiungono ste velocità :P ( possessore di iphone 6s, note 3, nexus 5 e redmi note 3 pro )

  • Anthony1986

    Non avevo dubbi sull’esito del test. Grande Apple!

x

Check Also

AR Meter l’app per misurare oggetti tramite la camera di iPhone in realtà aumentata

Grazie all’ARKit che verrà introdotto con il rilascio di iOS 11 domani, iniziano ad apparire le prime app per la realtà aumentata e AR Meter è una di queste. Sfruttando la fotocamera del nostro iPhone potremo misurare qualsiasi oggetto che ci circonda in tempo reale, incredibile vero? Date un occhiata al video qui sotto. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati