iPhone 7 Plus è lo smartphone più performante del 2016

Stando ad un nuovo grafico rilasciato dagli specialisti dei benchmark, AnTuTu, lo smartphone più performante del 2016 è l’iPhone 7 Plus seguito da iPhone 7 subito dopo.
Prima e seconda posizione sono detenuti dagli ultimi top di gamma Apple con punteggi sbalorditivi seguiti da OnePlus 3T. Nessun segno invece di Samsung.

La serie “A” di processori sbalordisce ogni anno dal lontano 2010 quando il processore A4, il primo della serie, fu installato su iPad.

Il chip A10 Fusion di iPhone 7 e iPhone 7 Plus è il processore Apple più potente di sempre con una nuova architettura che offre il doppio della velocità e tre volte di più delle performance registrate su iPhone 6. È inoltre più efficiente del precedente offrendo così una durata della batteria migliore (e da neo-utilizzatore di iPhone 7 posso assicurarvi che la batteria è veramente più duratura rispetto ad iPhone 6).

Nei test benchmark condotti da AnTuTu, iPhone 7 Plus ha ottenuto un punteggio di 181,316 mentre iPhone 7 ben 172,001. Per quanto riguarda il dispositivo Android più veloce è stato il OnePlus 3T con un punteggio di 163,013 mentre al quarto posto si è classificato il LeEco Le Pro3 con un punteggio di 159.911.

Tra tutti i venditori di dispositivi Android, Samsung non appare nella top 10 nonostante si provi a rimuovere dalla lista anche i dispositivi Apple.

top 10 android smartphones 2016 780x387 iPhone 7 Plus è lo smartphone più performante del 2016

Insomma è ora che Samsung si dia una smossa. Chissà cosa Samsung avrà da proporre al Mobile World Congress di quest’anno per sbaragliare la concorrenza ed assicurarsi una fetta di mercato.

Immagini tratte da CultOfMac







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

È dimostrato! Apple non applica l’obsolescenza programmata

È stata da poco pubblicata una serie di benchmark effettuata su molti device Apple, con la quale si dimostra che l’azienda di Cupertino non applica la strategia aziendale dell’obsolescenza programmata. Una bella notizia per tutti i clienti della Mela ed un colpo basso alla concorrenza. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...